Coach Tartarini su Musetti: “Mai ricevuto tanti ringraziamenti ad un torneo…”

0

Lo storico coach Simone Tartarini ha parlato del suo pupillo, Lorenzo Musetti, giovane e purissimo talento italiano, che dopo aver vinto il torneo Atp 500 di Amburgo in finale contro Carlos Alcaraz (primo sigillo in carriera), sembra ormai pronto per la definitiva consacrazione. Ecco le parole di Tartarini.

“È sempre stato un talento precoce, abbinato al duro lavoro in campo.

È sempre rimasto aperto a nuove soluzioni sul gioco e questo è un aspetto molto importante per la crescita. Credo di non aver mai ricevuto tanti ringraziamenti come stavolta dagli organizzatori di un evento. Evidentemente il gioco di Lorenzo piace e attira pubblico, dunque aggiunge ulteriore valore ai successi.

È importante trovare il giusto bilanciamento e la posizione corretta dei piedi. Sono piccoli dettagli tecnici sui quali lavoriamo costantemente. Il servizio resta sempre un cantiere aperto, più volte lo abbiamo cambiato e ancora ci stiamo lavorando. In Germania ha servito spesso sopra i 200 orari.

Prossimi obiettivi? Mai parlare di classifica, ma soltanto di miglioramenti nei singoli settori.

Sappiamo che dobbiamo crescere sotto tanti aspetti, queste affermazioni danno tanto morale e fiducia, facendo capire di essere sulla strada giusta. I riconoscimenti da fuori ci gratificano, ma non devono farci perdere la direzione”.

Share.

Leave A Reply