Nick Kyrgios sempre più “on fire” a Montreal: i colpi che gli hanno regalato i quarti di finale

0

Nick Kyrgios ha vissuto un biennio 2020-2021 completamente da dimenticare, in cui ha sofferto di problemi personali e ha giocato appena 24 partite. In molti temevano che potesse addirittura ritirarsi considerato anche l’approccio che il “bad boy” di Canberra ha sempre riservato al tennis. Niente di più lontano di quanto stiamo vedendo oggi: scacciati i mostri che lo tormentavano ed adottata una mentalità tutta nuova, l’australiano è riuscito a ritrovare se stesso, tornando ai livelli che lo hanno portato nel 2016 a ridosso della top-10.

Dopo aver raggiunto l’ultimo atto a Wimbledon ed ottenuto un doppio trionfo a Washington (tra singolare e doppio), “The Quick” si sta prendendo la scena anche al Masters 1000 di Montreal, dove si è spinto ai quarti di finale. E come ci è arrivato…

Kyrgios ai quarti del Masters 1000 di Montreal

Kyrgios si è guadagnato i quarti del prestigioso torneo sul cemento canadese battendo nell’ordine Sebastian Baez, Daniil Medvedev ed Alex De Minaur. Inutile dirvi che, come al solito, Nick ha dato spettacolo in ogni singolo incontro. Vi proponiamo qualche immagine dell’ultima vittoria sul suo connazionale (maturata in un’ora e quattro minuti).

Il set point

Il match point in risposta

Gli highlights completi di Kyrgios vs De Minaur

>>> Dove vedere il Masters 1000 di Montreal e il Wta 1000 di Toronto di tv e streaming

Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!

Share.

Leave A Reply