Masters 1000 Montreal, le semifinali che non ti aspetti: tutti i dettagli

0

Si è definito il quadro delle semifinali del Masters 1000 di Montreal 2022. Non certo due sfide attese alla vigilia, con tutti i principali favoriti che sono stati via via eliminati nel corso del torneo. Ma se nella parte alta del tabellone ci sono comunque due teste di serie, non si può dire lo stesso della parte bassa. Vediamo nel dettaglio.

Ruud vs Hurkacz, in gioco più di una semifinale

Casper Ruud e Hubert Hurkacz sono i tennisti più altri in grado ad essere arrivati fino in fondo. Rispettivamente testa di serie numero 4 e numero 8, però, in pochi avrebbero puntato su di loro alla vigilia. E invece il norvegese ha confermato i suoi altissimi – forse avvantaggiato anche dalla superficie molto lenta per essere cemento – mentre il polacco ha piazzato una delle sue zampate.

Appuntamento alle ore 21 di sabato 13 marzo, finora un solo precedente tra i due: quest’anno agli ottavi di finale a Parigi vinse Ruud in quattro set. In ballo ci sono prospettive importanti in ottica ranking: se Casper vincesse, sarebbe il nuovo numero 4 del mondo. Se a vincere fosse “Hubi”, si terrebbe aperta la possibilità (trionfando in finale) di centrare il suo nuovo best ranking alla numero 8.

Carreno Busta vs Evans, ossia crederci sempre

Se la prima semifinale non era così attesa, la seconda non era proprio pronosticabile. E invece Pablo Carreno Busta e Daniel Evans se lo sono meritato tutto questo risultato. Lo spagnolo ha messo in fila quattro partite finora di livello spaziale: unico tennista a non aver perso neppure un set, non ha lasciato scampo a gente come Matteo Berrettini, Holger Rune, Jannik Sinner e Jack Draper.

Più contorto il percorso del britannico, che però ha ritrovato tennis e motivazioni, mettendo in luce tutte le sue caratteristiche di grande lottatore. Non a caso è arrivato in fondo anche in doppio (dove in semifinale affronterà proprio Hurkacz in una sfida incrociata). Appuntamento sul centrale di Montreal alle 2 di notte tra sabato 13 e domenica 14 agosto. Curiosamente, benché stiamo parlando di due giocatori ormai da anni nel circuito, non ci sono precedenti tra i due. Per quanto fatto vedere finora, parte comunque favorito lo spagnolo.

>>> Dove vedere il Masters 1000 di Montreal e il Wta 1000 di Toronto di tv e streaming

Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!

Share.

Leave A Reply