Sinner, due “perle” da campione: magra consolazione per l’eliminazione a Montreal

0

Jannik Sinner ha salutato anzitempo il Masters 1000 di Montreal, vittima di un Pablo Carreno Busta che ha lasciato per strada solo 14 game per guadagnarsi un meritato accesso ai quarti di finale del torneo canadese.

Un torneo in cui il campione altoatesino ha faticato a trovare le misure e il giusto feeling con una strana superficie. Benché si giocasse sul cemento, infatti, le palline (su cui ci sarebbe da scrivere un ulteriore articolo) viaggiavano lente, più o meno come sulla terra.

Condizioni particolari, che hanno messo in difficoltà molti dei big usciti di scena nei primi turni.

Nel match perso nettamente contro Carreno, però, non sono mancate alcune chicche da parte di Jannik. Ne vediamo due qui di seguito: la prima un incredibile passantino di rovescio a una mano, la seconda un devastante dritto a chiudere uno scambio di ben 35 colpi. Magra consolazione, ma almeno ci rifacciamo un po’ gli occhi…

Il passantino di rovescio di Sinner contro Carreno Busta

Lo scambio di 35 colpi, concluso alla grande da Sinner

Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!

Share.

Leave A Reply