Nishikori snobba Sinner: ecco l’unico Next Gen che vorrei affrontare

0

Kei Nishikori si è operato in questa stagione all’anca. Il giapponese è sceso per l’ultima volta in campo nella scorsa edizione di Indian Wells e tornerà nel circuito a Tokio ad ottobre. In una recente intervista con una televisione giapponese, ha voluto parlare di chi vorrebbe affrontare tra i giovani e di cosa pensa di Novak Djokovic e Rafael Nadal.

Da Alcaraz a Nadal, passando per Djokovic

Nishikori è stato sicuramente uno dei migliori giocatori degli ultimi anni. Ha raggiunto, a sorpresa, la finale slam allo US Open 2014 ed ha come proprio best ranking la posizione numero 4 della classifica mondiale.

Fermo per infortunio dallo scorso ottobre, il giapponese ha parlato all’emittente WOWOWO di uno dei giovani fenomeni del momento e di due rivali storici, Nadal e Djokovic.

Tra i giovani giocatori come Carlos Alcaraz, Jannik Sinner, Felix Auger-Aliassime e Casper Ruud, Alcaraz è l’unico con cui vorrei giocare. Voglio sentire come sono i suoi colpi; sono curioso di vedere quanto mi potrebbero spazzare via. Il suo dritto sembra veramente esplosivo, uno dei migliori dieci di sempre.

A me quello di Delpo ha traumatizzato negli anni, ma penso che quello di Carlos possa essere paragonabile al suo. In più, non è solo potente, ma è bravo a giocare a rete e a fare le palle corte.

I miei rivali? Nadal era dato spacciato da tanto tempo per via degli infortuni, poi quest’anno ti vince Australian Open, Roland Garros e fa semifinale a Wimbledon. Semplicemente incredibile. Mi ispira molto la sua resilienza. Nonostante siamo a livelli differenti, mi spinge a cercare di tornare meglio di prima.

Djokovic ha uno stile di gioco molto solido e, visto anche il suo enorme talento, non mi stupisce che sia ancora così in alto in classifica”.

Share.

Leave A Reply