Musetti sul cemento non gira: subito fuori a Winston Salem
M

Brutta sconfitta per Lorenzo Musetti al primo turno sul cemento di Winston Salem. L’azzurro si è arreso in tre set a Richard Gasquet, francese numero 91 al mondo, racimolando la seconda eliminazione consecutiva al debutto. Dopo aver perso il primo set al tiebreak, “Muso” è riuscito a trovare la chiave per giocarsi la qualificazione nel parziale decisivo. Dopodiché è letteralmente crollato.

Gasquet batte Musetti 7-6; 4-6; 6-1

musetti
Foto Instagram Federtennis

Ha impiegato poco meno di due ore e mezza (2 h e 19 minuti) Gasquet per superare il nostro Musetti al primo turno dell’Atp 250 di Winston Salem: 7-6; 4-6; 6-1 il punteggio al termine dell’incontro. Ecco come è andata in sintesi.

La partita

Il set d’apertura è stato molto equilibrato, con entrambi i giocatori abbastanza solidi al servizio. Da registrare uno scambio di battute tra settimo e ottavo game, ma in seguito poco altro: dunque si è giunti al tie-break. Nel mini-parziale decisivo, il francese è partito subito forte portandosi sul 4-0. Poi, nonostante il colpo di reni dell’azzurro, ha chiuso la pratica per 7 punti a 5.

Al rientro in campo Musetti ha reagito e, dopo una lunga lotta, ha piazzato nel nono game la zampata che gli ha consentito di portarsi in parità con un 6-4.

Nell’atto decisivo, però, Gasquet è tornato alla carica, mentre il giovane nostrano si è letteralmente sciolto. Il transalpino, alla fine, si è guadagnato il secondo turno del torneo grazie ad un perentorio 6-1. Prestazione parecchio deludente per il toscano, apparso ancora non a suo agio su tale tipologia di superficie. Speriamo possa riscattarsi agli US Open.

Articoli correlati

spot_img