US Open, il punto più bello finora è il pazzesco scambio tra Sinner e Altmaier

0

Non è stato un esordio facile quello di Jannik Sinner allo US Open 2022. Il 21enne altoatesino ha dovuto vincere la strenua resistenza del tedesco Daniel Altmaier, su cui è riuscito ad avere la meglio solo al quinto set di un match pieno di alti e bassi.

Se prendiamo i tre set vinti, non c’è stata storia, come da previsioni: 6-2, 6-1, 6-1 per un Sinner a tratti spaziale. Peccato che in mezzo ci siano stati numerosi passaggi a vuoto che hanno sistematicamente rimesso in partita l’avversario, capace di vincere il primo set 7-5 e il quarto 6-3, quando l’inerzia sembrava passata tutta dalla parte dell’italiano.

Per fortuna Jannik è stato bravo e lucido a restare in partita nel quinto e decisivo set, in cui è stato in grado di recuperare un turno di servizio nel terzo gioco in cui era sotto 0-40 e trasformarlo nel “turning point” della partita.

In questo senso, il punto simbolo del match – per bellezza ed importanza – è sicuramente lo scambio pazzesco vinto da Sinner proprio nel quinto set, che vale all’italiano l’allungo decisivo: difficile trovare le parole per descriverlo, per cui godetevelo con gli occhi qui sotto!

>> Le sette migliori racchette in circolazione per i colpi in top spin

Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!

Share.

Leave A Reply