Zverev, che tegola! Niente Coppa Davis: lo stop è a tempo indeterminato

0

Tutto sembrava pronto per il ritorno in campo di Alexander Zverev. Un’improvvisa ricaduta, però, non gli permetterà di disputare la Coppa Davis che la Germania giocherà ad Amburgo (contro Australia, Belgio e Francia).

Il problema di Zverev e la visita al giocatore più anziano in attività

Zverev è fuori dal circuito professionistico dalla semifinale al Roland Garros con Rafael Nadal. Durante uno scambio di gioco, ha messo male il piede, procurandosi un grave infortunio ai legamenti della caviglia. Subito la decisione di procedere con l’operazione per cercare di tornare il prima possibile in campo.

Nelle ultime settimane, il lavoro di riabilitazione sembrava proseguire in maniera impeccabile, con il tedesco impegnato in palestra e a colpire le prime palle in campo. Nella conferenza stampa prima dell’impegno continentale, però, l’annuncio che ha sconvolto tutti: Sascha dovrà stare fermo per settimane (se non mesi) per via di un edema osseo.

Mi fa molto male da ieri. L’obiettivo era far parte della nazionale per le partite nella mia città natale che è Amburgo. Questa cosa mi aveva motivato molto nelle scorse settimane.

Il fatto che questo sogno non si potrà realizzare mi rende molto triste. Ho fatto di tutto per essere qui, ma questi nuovi problemi mi hanno costretto a gettare la spugna. Rimarrò, comunque, ad Amburgo a supportare i miei compagni dalla panchina”.

Nelle scorse settimane il tedesco aveva trascorso del tempo in campo anche con Leonid Stanislavskyi, il giocatore in attività più anziano del mondo.

È stato speciale giocare con Leonid. Mi ha dimostrato che ci si può divertire a giocare a tennis a qualsiasi età. Dopo tutto quello che ha dovuto affrontare, sono felice che sia potuto venire qui ed è stato emozionante vedere come si divertiva. Questo è ciò che può fare il nostro sport”.

>> Le dieci migliori racchette da Padel del 2022, marca per marca

Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!

Share.

Leave A Reply