Challenger Genova: Passaro ko, Brancaccio ai quarti

0

Si è disputato l’atteso derby italiano andato in scena al Challenger di Genova tra Francesco Passaro e Raul Brancaccio. A spuntarla sulla terra battuta ligure, è stato il classe ’97 di origini campane, che ha confermato di star attraversando un ottimo periodo di forma, forse il migliore della sua carriera. Ai quarti affronterà uno tra il temibile francese Corentin Moutet (numero 64 al mondo) e il bulgaro Adrian Andreev (numero 309).

Brancaccio batte Passaro 6-2; 3-6; 6-1

Ha impiegato meno di due ore (1 h e 43 minuti) Brancaccio per superare Passaro agli ottavi del Challenger di Genova: 6-2; 3-6; 6-1 il punteggio al termine dell’incontro.

Le fasi iniziali del match sono state contrassegnate da una fase di studio. Ad andare più vicino al break tra i due è stato Passaro, nel secondo game, ma Brancaccio è riuscito a salvarsi senza troppi problemi. Poi il campano ha alzato il proprio livello centrando le due zampate decisive: in poco più di trenta minuti, Raul ha chiuso il primo set con un 6-2. Al rientro in campo, però, è arrivata la reazione del perugino, che, annullata una palla break nel quinto game, ha ripreso vigore e si è riportato in parità con un 6-3. La sua reazione, tuttavia, si è dimostrata un fuoco di paglia. Perché nell’ultimo atto della sfida, Brancaccio ha dominato dall’inizio alla fine.

Altro ottimo risultato per lui, dopo la semifinale al Challenger di Szczecin (Polonia), la quasi qualificazione allo US Open e il trionfo al Challenger di San Benedetto (partendo dalle qualificazioni). Passaro, invece, con la sconfitta di oggi, ha perso l’occasione di allungare sui suoi inseguitori nella Race to Milan, la graduatoria che determinerà gli otto qualificati alle Next Gen Finals di fine anno.

Dove vedere tutti i match del circuito Challenger

Come di consueto, tutti gli incontri del circuito Challenger sono visibili sul sito ufficiale dell’Atp nella sezione Challenger TV.

>> I dieci migliori grip per le vostre racchette

Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!

Share.

Leave A Reply