Follia a Orleans, spintoni e rissa sfiorata dopo la stretta di mano

0

Una vera e propria scena di follia al Challenger francese di Orleans tra Corentin Moutet (numero 64 del mondo) e Igor Andreev (247). Nel momento della stretta di mano, il bulgaro si scaglia con una spallata verso il francese, che reagisce spintonando via l’avversario. I due sono stati allontanati dal giudice di sedia, ma la polemica è continuata sul web.

La follia in campo e la reazione fuori

Una scena a dir poco imbarazzante, capitata al termine di una partita dura, con i contendenti stremati fisicamente e mentalmente. Solo così si può spiegare l’episodio a cui abbiamo dovuto assistere al Challenger di Orleans.

Il bulgaro Andreev, a sorpresa, è uscito vincitore dalla sfida con il francese Moutet e, senza apparente motivo si è scagliato contro l’avversario con una spallata.

Questa, sui social, la ricostruzione del numero 64 del mondo.

Non mi scuso per quello che è successo alla fine del match. Quando un avversario per due volte ti dice ‘V********o’ guardandoti negli occhi… Io non posso far finta di niente e non posso non fargli capire che questo è sbagliato. A fine partita avete applaudito. Per voi ci sono cose accettabili, per me no.

È stato lui a minacciarmi e mi ha chiesto di aspettarlo all’uscita del campo. Cosa che ho fatto per dieci minuti, ma quando si è presentato era con sei persone della sicurezza che lo proteggevano. Ti sei nascosto. Io ho sentito bene le tue minacce. Attendo pazientemente e spero di avere la possibilità di fare due chiacchiere con te, con calma”.

Follia a Orleans, dopo la stretta di mano arrivano gli spintoni (VIDEO)

>> Le dieci migliori racchette da Padel del 2022, marca per marca

Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!

Share.

Leave A Reply