Atp 500 Astana, super Nardi alla pari con Tsitsipas: una sconfitta che sa di consacrazione

0

Non è un capolavoro, ma solo perché ha perso. Luca Nardi, quest’oggi ad Astana, ci ha fatto vivere momenti di tennis stellare, con la compartecipazione, ovviamente, del suo avversario, il vincente dell’incontro, un certo Stefanos Tsitsipas.

Al secondo turno del 500 kazako si è vista una partita equilibrata oltre ogni aspettativa, in cui il pesarese classe 2003 ha messo in grande difficoltà il numero 6 al mondo. L’ennesima bella notizia per il futuro del movimento nostrano.

Tsitsipas batte Nardi 7-6; 7-6

Ha impiegato quasi due ore (1 h e 47 minuti) Tsitsipas per superare il Next Gen azzurro agli ottavi del torneo sul cemento indoor di Astana: 7-6; 7-6 il punteggio al termine di un incontro estremamente equilibrato. Ecco come è andata in sintesi.

La partita

L’inizio del match è stato abbastanza complicato per Nardi. Pronti e via, l’azzurro è andato sotto 0-30 al servizio, ma poi ha saputo uscirsene egregiamente sfoderando belle giocate e due ace consecutivi. Dopodiché, nonostante la battaglia sia stata contrassegnata da numerosi colpi spettacolari, il prosieguo del parziale si è rivelato un totale dominio di servizi (zero palle break). Come spesso capita in questi casi, dunque, si è giunti al tiebreak. Qui, il pesarese ha avuto un piccolissimo passaggio a vuoto durante la fase centrale, e ciò è bastato a Tsitsipas per prendere il sopravvento e portarsi a casa la prima frazione per 7 punti a 2.

Alla ripresa la lotta si è fatta ancora più intensa. Nardi ha continuato a tenere lo stesso livello mostrato in precedenza, se non migliore. Mentre Tsitsipas, dal suo canto, ha continuato a mettere in campo servizi da top-player qual è.

Oltre le tante perle disegnate da entrambi i protagonisti, nulla da segnalare fino all’undicesimo game, quando Luca ha avuto due opportunità di breakkare (le uniche della sfida) e di andare a servire per il set. Il greco, tuttavia, è riuscito ad annullarle. Alla fine, come nel primo set, il verdetto è stato affidato al tiebreak. E anche in questo caso l’ha spuntata il numero 6 al mondo, stavolta però per 7 punti a 3.

Ai quarti Tsitsipas se la vedrà con Hubert Hukacz o Aleksandr Bublik. Nardi, invece, se ne tornerà in Italia con la consapevolezza che questa potrebbe essere stata la “sconfitta della sua consacrazione”. L’azzurro sarà di nuovo in campo la prossima settimana all’Atp 250 di Firenze, per il quale ha ricevuto una Wild Card per il tabellone principale.

Dove vedere l’Atp 500 di Astana in TV e streaming

L’Atp 500 di Astana sarà trasmesso in diretta TV su Supertennis, canale 64 del digitale terrestre e canale 212 di Sky. Lo streaming del torneo, invece, sarà visibile su supertennis.tv, SuperTenniX e Sky Go.

>> I dieci migliori grip per le vostre racchette

Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!

Share.

Leave A Reply