Seppi, il momento è arrivato: numeri e successi di una carriera bellissima

0

“Il momento in cui ho deciso che sarebbe stata l’ultima stagione è stato durante gli US Open, dove alla terza partita di nuovo mi ha fatto male la spalla e non sono riuscito a giocare. Ho dovuto accettare la fine. Napoli e Ortisei saranno i miei ultimi tornei. Con queste parole Andreas Seppi ha annunciato oggi il suo ritiro dal tennis giocato.

L’addio di Seppi al tennis giocato

Epico Seppi a New York

Foto US Open

Seppi, dunque, ha annunciato il suo ritiro dal tennis giocato nelle prossime settimane. L’altoatesino, nell’intervista rilasciata ai microfoni di Rai Sudtirol, ha poi aggiunto: “Ancora non ho le idee molto chiare su cosa farò dopo il tennis, ci sono diverse opzioni e vediamo cosa ne uscirà. Prima o poi arriva la fine per tutti e a 38 anni non credo ci sia da vergognarsi“.

Seppi dice addio: numeri e successi più importanti della sua carriera

Seppi e pochi altri hanno portato avanti la cosiddetta “carretta” in un periodo molto buio per il tennis maschile italiano. Nel dettaglio, Andreas ha messo assieme vent’anni di onorata carriera, in cui è riuscito a conquistare tre titoli Atp in singolare (Eastbourne, Belgrado e Mosca) ed uno in doppio, ma anche a far registrare una clamorosa striscia 66 apparizioni consecutive nei tornei Slam, la terza striscia più lunga in assoluto dopo quelle di Feliciano Lopez (79) e Fernando Verdasco (67).

Il suo successo più prestigioso, invece, è arrivato al terzo turno dell’Australian Open 2015, quando ha sconfitto per 6-4 7-6 4-6 7-6 Roger Federer, leggenda di questo sport che, proprio come lui, ha deciso di ritirarsi nel 2022. Degne di nota, inoltre, le sue prestazioni con la maglia azzurra in Coppa Davis, in particolare quella con cui nel 2014 superò in tre set il britannico Ward riportando l’Italia in semifinale dopo ben 16 anni.

Seppi, attualmente, è scivolato alla posizione 257 della classifica mondiale, ma vanta un best ranking alla piazza numero 18. In bocca al lupo Andreas!

>> I dieci migliori grip per le vostre racchette

Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!

Share.

Leave A Reply