Atp 500 Vienna, ottima la seconda per Sinner: ora big match

0

Buona la seconda per Jannik Sinner all’Atp 500 di Vienna. Dopo il convincente successo sul cileno Garin, il ventunenne azzurro ha battuto anche Francesco Cerundolo, argentino numero 29 al mondo, guadagnandosi i quarti di finale del torneo.

Durante il match, tuttavia, non sono mancati i momenti di difficoltà, così come quelli di tensione, in particolare quando l’altoatesino ha accusato un dolore alla caviglia destra, proprio quella finita k.o in semifinale a Sofia. Per fortuna, nonostante lo spavento, la seconda forza del tennis nostrano è riuscito a continuare il match, senza neppure ricorrere al time out medico. Il suo prossimo avversario sul cemento indoor austriaco sarà Daniil Medvedev, prima testa di serie della competizione.

Sinner batte Cerundolo 7-5; 6-3

jannik sinner

Foto Twitter Jannik Sinner

Ha impiegato precisamente un’ora e mezza Sinner per superare l’ostacolo Cerundolo agli ottavi di finale dell’Atp 500 di Vienna: 7-5; 6-3 il punteggio al termine dell’incontro. Ecco come è andata in sintesi.

La partita

L’inizio dell’incontro è stato contrassegnato da una partenza sprint di Sinner. Tenuto il servizio a zero, l’azzurro ha subito centrato il break approfittando di una serie di gratuiti commessi dall’argentino. Determinante un rocambolesco doppio nastro sul 15-40.

Portatosi sul 3-0, però, sebbene abbia continuato ad essere incisivo in risposta, dispensando colpi molto profondi, nei suoi turni di servizio Jannik ha cominciato ad avere un atteggiamento abbastanza attendista. Ciò ha consentito a Cerundolo di prendere il comando del gioco e di recuperare il break di svantaggio (decisivi due errori “al volo” di Sinner). Nel nono game, avanti 40-0, l’altoatesino ha addirittura rischiato di subire un altro break, ma affidandosi al servizio è riuscito a spuntarla.

Da segnalare, come vi abbiamo anticipato in apertura, una vistosa smorfia di Sinner verso il suo angolo per un dolore alla caviglia accusato mentre era intento a prendere una palla in allungo.

Quello cruciale, alla fine, si è rivelato il dodicesimo game, con Cerundolo che si è reso protagonista di un vero e proprio harakiri: tre brutti errori di rovescio ed uno di dritto hanno letteralmente consegnato il primo parziale all’azzurro.

Al rientro in campo Sinner ha immediatamente cercato di dare un’ulteriore spallata alla sfida. Ci è riuscito centrando il break nel secondo gioco (disastro Cerundolo: tre gratuiti, tra cui un palla corta vistosamente fuori misura) e spingendosi poi sul 3-0. Ma la sfida non è finita. Già, perché in seguito Cerundolo è stato bravo a rientrare in carreggiata, portandosi sul 2-3 complice un Sinner troppo remissivo.

La svolta

Jannik, tuttavia, non si è fatto spaventare dal ritorno del sudamericano. Anzi, ha alzato nuovamente i giri del motore e nel game successivo, con grande freddezza, ha piazzato la zampata che gli è valsa il 4-2. Dopodiché, annullata una palla break, ha archiviato la pratica con un 6-3.

Dove vedere l’Atp 500 di Vienna in TV e streaming

L’Atp 500 di Vienna è visibile in diretta e in chiaro su Supertennis (canale 64 del digitale terrestre), ma anche su Sky Sport 1 e Sky Sport Tennis (201 e 205). Lo streaming del torneo, invece, è disponibile su www.supertennis.tv, Supertennix e NOW.

>> Il ranking Atp aggiornato in tempo reale

Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!

Share.

Leave A Reply