Coppa Davis, Sonego è un gigante: primo punto per l’Italia

0

Esordio col botto per l’Italia ai quarti di finale di Coppa Davis. Lorenzo Sonego fa il gigante e vince la sfida con il favorito Frances Tiafoe (63 76). Primo punto per l’Italia in attesa del secondo singolare con Lorenzo Musetti che sfiderà Taylor Fritz.

La partita

Partita giocata sui nervi, molto tesa e ricca di colpi vincenti (come ci si poteva aspettare viste le condizioni veloci del campo di Malaga).

Il primo set si decide su pochissimi punti. Nei primi cinque game i giocatori si rispettano al servizio, con Sonego che è il primo ad arrivare ai vantaggi sulla propria battuta (nonostante fosse in vantaggio 40-15 al quinto gioco). Scampato il pericolo, l’azzurro riesce a sfruttare il passaggio a vuoto dell’avversario nel sesto game e lo breakka a zero. Da quel momento Tiafoe è perfetto al servizio, con Lorenzo che fatica molto. Annulla la palla del controbreak nel settimo gioco e recupera da 15-30 nel nono per portarsi a casa il primo set col punteggio di 63.

Il secondo set è un thriller, una lotta senza quartiere a suon di colpi di scena. Tre momenti chiave: il sesto, il settimo e il dodicesimo gioco (ovvero quando i giocatori concedono palle break). L’azzurro è costretto agli straordinari sia al sesto che al dodicesimo game, con un Tiafoe in formato deluxe che abbandona la leggerezza del primo set per darsi ad una totale concentrazione. Lorenzo, però, non cede di un centimetro e nei momenti chiave riesce ad essere lucido e ad annullare le tre palle break concesse (due delle quali set point). Frances, dal canto suo, annulla la palla break al settimo gioco e riesce a risalire la china da 0-30 al nono. La sfida non può che risolversi al tie break.

Il tie break della svolta

L’americano è il primo a prendersi il minibreak, ma l’azzurro riesce a riacciuffare l’avversario e a girare sul 33 (nonostante un po’ di crampi alla mano). L’allungo (che sembra decisivo) arriva poco dopo, con Lorenzo che vince due punti di fila e si porta in vantaggio 53. Il braccio non trema e si conquista un match point sul proprio servizio (64). La risposta successiva dell’americano, però, è sulla riga: primo match point annullato e si appresta a servire Tiafoe, che non sbaglia. Si gira sul 66. Sonego è costretto ad annullare un altro set point prima di riguadagnarsi il terzo match point con un incredibile ace (87). Il terzo tentativo è quello buono: 76(7) per Lorenzo.

Sonego vince la migliore partita della stagione (e forse della carriera), l’Italia è avanti 1 a 0!

>> Le dieci migliori racchette da Padel del 2022, marca per marca

Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!

Share.

Leave A Reply