“Si commenta da solo”: Hewitt e De Minaur duri contro Kyrgios
"

Il Canada è riuscito a vincere per la prima volta la Coppa Davis in finale contro l’Australia del capitano Lleyton Hewitt e di Alex De Minaur. I due, al termine della competizione, si sono scagliati contro Nick Kyrgios per la mancata risposta alla convocazione.

Le dure accuse

Kyrgios è stato sicuramente uno dei migliori giocatori della stagione con la finale a Wimbledon, i quarti di finale allo US Open, il titolo all’Atp500 di Washington e la vittoria in doppio dell’Australian Open (con Thanasi Kokkinakis).

Al termine della stagione, però, ha preferito trascorrere alcuni giorni vicino alla famiglia giocando alcune partite di esibizione piuttosto che rispondere alla chiamata dell’Australia per la Coppa Davis. Una presenza, quella di Nick, che poteva sicuramente cambiare le sorti della nazionale dei canguri.

Questo è il pensiero di molti appassionati, ma anche di addetti ai lavori come il capitano di Davis Hewitt e il giocatore che ha dovuto fare le veci del bad boy da numero 1, De Minaur. Le loro dichiarazioni al termine della competizione non lasciano spazio ad altre interpretazioni.

Perché non ha giocato? Non lo so, dovete chiederlo a lui. Non avrei potuto provare di più di ciò che ho fatto. Ho provato a vincere lo stesso con il miglior team che ho potuto avere a disposizione. Posso solo dire che non ho capito i motivi della sua assenza” (Hewitt).

Riguardo l’impiego di Kyrgios, posso dire che non si è reso disponibile per giocare. Non ho nulla da aggiungere a questo, si commenta da solo. Ho provato a convincerlo, ma è stato inutile. Come squadra siamo andati vicini alla vittoria e abbiamo capito di poterci riuscire anche senza di lui. Siamo una famiglia anche durante l’anno e ci sentiamo spesso per tirarci su” (De Minaur).

>> Le sette migliori racchette in circolazione per i colpi in top spin

Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!

Articoli correlati

spot_img