Alcaraz, ora viene il ‘difficile’. Ferrero: “Ecco cosa gli ho detto”
A

Dopo un 2021 in continua ascesa, Carlos Alcaraz ha trovato quest’anno la sua definitiva consacrazione, attestandosi come numero uno della classifica mondiale. Un Atp 500, due Masters 1000 e lo US Open sono il bottino complessivo della sua stagione.

Riuscirà a ripetersi nel 2023? Beh, considerate le ultime prestazioni di Novak Djokovic, il teenager spagnolo forse dovrà andare anche oltre se vorrà conservare la corona di Re del circus. Ne ha parlato il suo coach, Juan Carlos Ferrero, in una recente intervista rilasciata ai microfoni di Eurosport.

Le parole di Juan Carlos Ferrero

ferrero alcaraz
Foto Instagram Alcaraz

Nell’intervista rilasciata ad Eurosport, tra le altre cose, Ferrero ha parlato dei consigli che sta dando ad Alcaraz per aiutarlo a conservare il suo status di numero uno al mondo. Ecco un estratto di quanto ha rivelato il coach iberico:

“Gli ho detto che ora deve lavorare ancora di più, perché se ora vuole rimanere al top deve vincere Slam e Masters 1000 con una certa costanza. È ancora più difficile di prima, quando magari, vincendo un 500 e ottenendo un ottimo risultato in un Masters 1000, poteva scalare la classifica molto velocemente. Adesso, se vuole rimanere al vertice, deve battere i migliori e deve vincere i migliori tornei. Ciò significa che sarà ancora più importante lavorare più duramente di prima”.

>> I dieci migliori grip per le vostre racchette

Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!

Articoli correlati

spot_img