Da Federer a Seppi: i dieci giocatori che hanno lasciato il circuito nel 2022
D

Il 2022 è stato l’anno di alcuni ritiri eccellenti nel mondo del tennis. Oggi vi vogliamo parlare dei dieci tennisti del circuito Atp che hanno voluto dire basta durante quest’ultima stagione professionistica.

#10 Bruno Soares

Il brasiliano è stato numero 2 del mondo in doppio e si è portato a casa la bellezza di 35 titoli Atp, oltre a tre prove dello slam (Australian Open 2016, US Open 2016 e 2020). L’ultima partita l’ha giocata accanto all’ex numero 1 del mondo Jamie Murray nell’ultima edizione dello US Open.

#9 Andreas Seppi

L’azzurro è riuscito a spingersi fino al numero 18 del mondo ed ha conquistato tre titoli in carriera (uno per ogni superficie di gioco). L’ultima partita è arrivata nel Challenger di Ortisei contro Yannick Hanfmann dopo le polemiche con la Federazione per non aver ricevuto una wildcard per i tornei Atp250 di Firenze e Napoli.

La Federazione italiana non mi ha permesso di giocare perché per loro dare una wildcard ad un giocatore che si deve ritirare è solamente uno spreco”.

#8 Philipp Kohlschreiber

Il tedesco ha raggiunto la posizione numero 16 del mondo, trionfando in otto occasioni in tornei Atp. La decisione del ritiro è arrivata dopo la mancata qualificazione al tabellone principale di Wimbledon (sconfitta con Mikail Kukushkin al secondo turno).

#7 Sam Querrey

L’americano ha vinto dieci titoli Atp e sfiorato la top10 (arrivato al numero 11 del mondo). La decisione del ritiro (dopo lunghi mesi di difficoltà) è arrivata dopo la sconfitta con Ilya Ivashka al primo turno dello US Open.

Sono arrivato ai titoli di coda e mi sento alla grande”.

#6 Kevin Anderson

Sette titoli Atp, due finali slam (US Open 2017 e Wimbledon 2018) e best ranking al numero 5 del mondo prima di infortuni che l’hanno spinto nei bassifondi delle classifiche negli ultimi anni. L’ultima partita l’ha giocata al masters1000 di Miami contro Juan Manuel Cerundolo.

Mio padre mi ha messo una racchetta in mano da bambino e mi ha detto che se mi fossi impegnato al massimo sarei potuto diventare uno dei migliori al mondo. Oggi sono arrivato alla difficile decisione di lasciare il tennis professionistico”.

#5 Tommy Robredo

Dopo una lunghissima carriera che l’ha visto spingersi fino al numero 5 del mondo e ad alzare al cielo 12 titoli Atp, lo spagnolo ha deciso di ritirarsi al termine della partita con Bernabe Zapata Miralles al primo turno dell’Atp500 di Barcellona.

Barcellona è stato il mio primo torneo professionistico quando avevo appena 16 anni. Credo non ci sia sensazione migliore di poter smettere nel tuo circolo tennistico, con i tuoi amici, la tua famiglia e tutte le persone che ti hanno sempre seguito”.

#4 Gilles Simon

Il francese ha vinto 14 titoli Atp ed ha raggiunto il numero 6 del mondo come proprio best ranking. L’ultimo giro di giostra è arrivato al masters1000 di Parigi-Bercy, dove si è regalato incredibili successi contro Andy Murray e Taylor Fritz prima di uscire di scena con Felix Auger-Aliassime.

Grazie al mio pubblico per avermi supportato durante tutta la partita. Mia moglie è nascosta sugli spalti. Avrebbe voluto essere in campo. Grazie per tutto. So quanto possa essere difficile, ma ho voluto smettere davanti a voi perché in altre parti non sarebbe stato uguale”.

#3 Jo-Wilfried Tsonga

Il francese si è portato a casa ben 18 titoli Atp e la posizione numero 5 del ranking, oltre ad aver battuto i Fab4 nelle prove dello slam. L’ultimo tango è arrivato nel torneo che spesso l’ha visto protagonista, il Roland Garros, dove ha perso con Casper Ruud al termine di un’incredibile battaglia.

Sono riuscito a finire la partita così come ho giocato per tutta la carriera. Sarà per sempre un bellissimo ricordo”.

#2 Juan Martin Del Potro

22 titoli Atp, una vittoria slam allo US Open 2009, best ranking al numero 3 del mondo, ma anche tanti (troppi) infortuni per l’argentino, che è sempre stato uno dei tennisti più amati di tutto il circuito. L’annuncio del ritiro non è stato ancora ufficializzato, ma l’ultima partita della carriera c’è stata all’Atp250 di Buenos Aires contro Federico Delbonis.

Quello di oggi è stato un arrivederci perché non posso lasciare completamente la porta chiusa al tennis dopo le emozioni indimenticabili vissute questa sera”.

#1 Roger Federer

Con lo svizzero, hanno detto addio al tennis 103 titoli Atp, 20 slam e 1251 vittorie nel circuito professionistico. L’ultima partita accanto al rivale storico Rafael Nadal nel doppio di Laver Cup.

Per me è stato speciale: una celebrazione della mia carriera accanto al rivale e amico di una vita, Rafa, e a Novak e Andy. Ha significato molto per me tutto questo”.

>> I dieci migliori grip per le vostre racchette

Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!

Articoli correlati

spot_img