spot_img
spot_img

L’Australian Open sarà il primo evento sportivo internazionale sensoriale inclusivo
L

L’Australian Open 2023 sarà il primo evento sportivo internazionale sensoriale inclusivo. Lo ha annunciato KultureCity, un’organizzazione no-profit che forma il personale e certifica i luoghi come «inclusivi» per gli utenti con disabilità apparenti e non (ADHD, autismo, ansia, epilessia, perdita dell’udito).

australian open
Foto Instagram Australian Open

KultureCity offre angoli sensoriali e stanze progettate per ospiti neurodivergenti che durante l’evento potrebbero aver bisogno di una tregua. Il personale dell’Australian Open sarà addestrato e metterà a disposizione dei fan delle borse sensoriali (comprensive di cuffie) da portare a casa, ma ci sarà anche una stanza sensoriale in loco.

Negli ultimi dieci anni, KultureCity ha contribuito a rendere sensoriali inclusivi oltre 1.200 luoghi, tra cui il Super Bowl e il Pro Bowl della NFL, l’All-Star Game e le World Series della MLB, l’NBA All-Star Game. Ora tocca all’Australian Open.

“Sono molto onorato di vedere KultureCity portare l’inclusione sensoriale ai principali eventi sportivi in Australia”, ha dichiarato Renae Ingles, ex star australiana del netball e moglie dell’attaccante/guardia dei Milwaukee Bucks Joe Ingles. “L’Australian Open è un evento iconico e sono così felice che più persone e famiglie si sentiranno al sicuro e a proprio agio a parteciparvi“.

Gli Ingles, che hanno un figlio autistico, sono entrambi nel consiglio di KultureCity. Il presidente del consiglio di KultureCity è il Basketball Hall of Famer, nonché capocannoniere di tutti i tempi degli Atlanta Hawks, Dominique Wilkins. Il consiglio annovera tra le proprie fila anche gli attori Jae Suh, Randall Park e Simu Liu e il cantautore vincitore del Grammy Award Jason Isbell.

>> I dieci migliori grip per le vostre racchette

Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui
Captcha verification failed!
Punteggio utente captcha non riuscito. Ci contatti per favore!

Articoli correlati

spot_img