Australian Open, si parte: tutto sull’esordio degli azzurri

0

Ancora qualche ora di attesa e prenderà il via l’Australian Open 2023, primo slam stagionale che vede in tabellone ben dodici italiani tra maschile e femminile. Quattro di questi esordiranno tra la nottata e la mattinata di domani, gli altri otto invece martedì.

Australian Open, si parte! La guida al primo turno degli azzurri

sinner berrettini musetti sonego fognini

Come dicevamo sono 12 gli italiani ai nastri di partenza dell’Australian Open 2023. Si tratta di Matteo Berrettini, Jannik Sinner, Lorenzo Musetti, Lorenzo Sonego, Fabio Fognini, Mattia Bellucci, Martina Trevisan, Lucia Bronzetti, Elisabetta Cocciaretto, Jasmine Paolini, Camila Giorgi e Lucrezia Stefanini.

Sinner, Sonego, Musetti e Cocciaretto esordiranno nelle prime ore della giornata di domani. Il resto della truppa, invece, dovrà attendere martedì per calcare il prestigioso cemento del Melbourne Park.

Lunedì 16 gennaio

Il primo degli azzurri a scendere in campo, verso l’una italiana, sarà Jannik Sinner. Reduce dalla sconfitta ai quarti (con tanto di problema all’anca) dell’Atp 250 di Adelaide, l’altoatesino sarà opposto al britannico Kyle Edmund, ammesso al torneo in virtù del ranking protetto. Tra i due vi è solo un precedente, andato in scena proprio ad Adelaide qualche giorno fa, col 21enne nostrano che si è imposto per 6-3, 6-2. Al netto degli interrogativi circa le sue condizioni fisiche, Jannik non dovrebbe avere particolari problemi a sbarazzarsi del numero 583 al mondo, la cui carriera, tra l’altro, è stata contrassegnata da tre operazioni al ginocchio nel giro di pochi anni. I bookmakers quotano il successo del nativo di San Candido tra 1.04 e 1.06 (quota Edmund tra 9.20 e 10).

Il secondo degli italiani a scendere in campo, non prima delle 4:30, sarà Lorenzo Sonego. Il ventisettenne torinese affronterà Nuno Borges, numero 112 al mondo. Il classe ’97 portoghese sta esprimendo un ottimo tennis negli ultimi tempi, ma ovviamente è l’azzurro ad essere favorito. Lo sostengono anche i bookmakers che quotano il suo passaggio del turno tra 1.30 e 1.35 (quota Borges tra 3.13 e 3.50). Tra i due sarà la prima sfida in assoluto.

A seguire (non prima delle ore 6:00) verrà il momento di Lorenzo Musetti, protagonista di un inizio di 2023 molto positivo alla United Cup. Il ventenne toscano se la vedrà con Lloyd Harris, numero 212 al mondo fresco della sconfitta in finale al Challenger di Nonthaburi 2 (Thailandia). Dopo un lungo periodo di appannamento (dovuto ad un grave infortunio al polso destro), il sudafricano sta tornando pian piano a quei livelli che, nel settembre 2021, gli consentirono di raggiungere la 31esima piazza del ranking Atp. Tuttavia, ad oggi, non dovrebbe rappresentare un grosso ostacolo per il “Muso” in forte ascesa visto recentemente. L’approdo di Lorenzo al round successivo è quotato tra 1.34 e 1.36 (quota Harris tra 3.15 e 3.20). Tra i due vi è solo un precedente, che risale al settembre 2020, quando l’azzurro si impose per 4-6, 6-0, 4-1 rit.

Infine, non prima delle ore 6:30, Elisabetta Cocciaretto sarà al cospetto di Elena Rybakina, numero 23 al mondo e vincitrice dell’edizione 2022 di Wimbledon. Per la classe 2001 anconetana, reduce dalla bellissima settimana che l’ha vista spingersi in finale al Wta di Hobart, non si prospetta una missione complicata, ma non impossibile. La speranza è che sarà in grado di riproporre la stessa solidità che l’ha portata ad annichilire le varie Cornet, Paolini, Pera e Kenin.

Rybakina è quotata tra 1.32 e 1.36, Elisabetta tra 3.15 e 3.20. Tra le due vi è solo un precedente datato 7 settembre 2017, con la kazaka vincitrice per 6-4, 6-0 agli ottavi dello US Open.

Martedì 17 gennaio

Nella nottata (italiana) di martedì tre azzurri saranno impegnati in contemporanea nella prima manche di match della sessione diurna (quella che vedrà protagonista Sinner domani, per intenderci). Attorno all’una, il qualificato Mattia Bellucci affronterà il francese Benjamin Bonzi, Camila Giorgi sfiderà la russa Anastasia Pavlyuchenkova, mentre Martina Trevisan sarà opposta alla slovacca Anna Karolina Schmiedlova. Si prevedono partite estremamente equilibrate.

Quote:

Bellucci vs Bonzi 2.95-3.00/1.38-1.40
Giorgi vs Pavlyuchenkova 1.80-1.90/1.87-2.00
Trevisan vs Schmiedlova 1.87-1.91/1.87-1-91 (1-0 Trevisan nei precedenti)

Poi, verso le ore 4:00, toccherà a Matteo Berrettini, il quale sarà opposto ad Andy Murray in quello che si preannuncia come uno dei primi turni più interessanti. L’inerzia pende tutta dalla parte dell’azzurro (quota tra 1.28 e 1.30), ma il britannico – tre volte campione slam, ex numero uno al mondo e cinque volte finalista sul cemento di Melbourne (2010, 2011, 2013, 2015, 2016) – è tutt’altro che l’avversario che si desidererebbe incontrare al primo turno di un torneo. Dall’alto dal suo passato a livelli stellari, il trentacinquenne Sir di Glasgow giocherà senza nulla da perdere e ciò potrebbe rendere molto più complicata la missione della punta di diamante nostrana. Quattro i precedenti, col romano in vantaggio per 3-1.

In seguito, non prima delle ore 4:30, Fabio Fognini, Lucia Bronzetti e Jasmine Paolini se la vedranno rispettivamente con l’australiano Thanasi Kokkinakis, con la tedesca Laura Siegemund e con la russa Liudmila Samsonova. Il ligure e la toscana partono nettamente sfavoriti, mentre la marchigiana è quotata (più o meno) alla pari della sua avversaria.

Quote:

Fognini vs Kokkinakis 4.40-4.50/1.19-1.20 (2-0 Kokkinakis nei precedenti)
Bronzetti vs Siegemund 1.80-1.82/1.97-2.00
Paolini vs Samsonova 4.80-5.25/1.15-1.18 (1-0 Samsonova nei precedenti)

L’ultima – tra gli azzurri – a debuttare all’Australian Open 2023 sarà Lucrezia Stefanini. Come Bellucci, la classe ’98 di Carmignano si è guadagnata l’accesso al main draw passando per le qualificazioni. Affronterà la trentacinquenne Tatjana Maria recitando il ruolo di sfavorita, anche se non di parecchio. Il suo successo, infatti, è quotato attorno a 2.30, mentre quello della tedesca tra 1.60 e 1.62. 1-0 Maria nel computo dei precedenti.

>> Dove vedere l’Australian Open 2023 in TV e streaming

>> I dieci migliori grip per le vostre racchette

Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!

Share.

Leave A Reply