spot_img
spot_img

Sinner, secondo Slam e numero uno nel ranking? Cosa dicono i bookmakers
S

L’inizio di stagione del nostro Jannik Sinner è stato da capogiro. È l’unico tennista a non aver ancora perso una partita ufficiale e si è già portato a casa i titoli dell’Australian Open e dell’Atp500 di Rotterdam. Per questo motivo, i bookmakers sono (quasi) sicuri circa una seconda vittoria slam in stagione e il primo posto nel ranking entro la fine del 2024.

Le quote dei successi di Jannik

Sinner ha vinto, da quarta forza in tabellone, il primo slam della sua carriera a Melbourne in occasione dell’Australian Open. Un percorso praticamente perfetto fino in finale quando, sotto di due set, è riuscito a rimontare Daniil Medvedev e ad alzare al cielo il trofeo nella Rod Laver Arena.

Dopo qualche giorno di pausa, la seconda soddisfazione dell’anno. Primo favorito all’Atp500 di Rotterdam, un solo set perso per strada con Gael Monfils e nuovo titolo in bacheca che gli ha permesso di raggiungere il numero 3 del ranking Atp. Si tratta del primo italiano così in alto dall’introduzione della classifica computerizzata.

Al netto di questi clamorosi successi e di un’imbattibilità di tre mesi, i bookmakers stanno iniziando a credere sempre più in un exploit del nostro portacolori entro fine stagione. Una seconda vittoria slam tra Roland Garros, Wimbledon e US Open, infatti, è praticamente scontata: 1.85. Per chi ha voglia di rischiare ancora di più e crede fermamente nelle qualità del nostro Jannik, è già in tabellone anche un doppio successo slam, che moltiplica 3.5 volte la posta scommessa.

Aperta anche la scalata al numero 1 del mondo. Superato un mese difficile come sarà marzo, in cui dovrà difendere i punti della semifinale al masters1000 di Indian Wells e della finale del masters1000 di Miami del 2023, Sinner non dovrà preoccuparsi più di troppo dei punti da difendere. I risultati più importanti dell’anno scorso, fino allo US Open, sono state le semifinali al masters1000 di Montecarlo e di Wimbledon e la vittoria al masters1000 di Toronto. Non pochi punti, ma molti meno di quelli ottenuti dai suoi avversari Carlos Alcaraz e Novak Djokovic. Per superarli entrambi, i bookmakers offrono una quota di 2.5.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui
Captcha verification failed!
Punteggio utente captcha non riuscito. Ci contatti per favore!

Articoli correlati

spot_img