Berrettini in scioltezza, raggiunti gli ottavi di finale a Shanghai

0

Che potesse essere un match che Matteo Berrettini avrebbe potuto controllare con una certa agevolezza lo si era detto alla vigilia. Ed in effetti così è stato, dato che la resistenza del cileno Christian Garin (numero 32 del mondo, ottimo giocatore, ma non proprio a suo agio sul cemento veloce di Shanghai) si è rivelata coriacea ma non troppo consistente.

Due break nel primo set (in cui è entrato in campo un po’ contratto), uno nel secondo, totale controllo dei suoi turni di servizio. E’ bastato un Berrettini che si affidasse ai suoi cavalli di battaglia per avere ragione del cileno con un doppio 6-3.

Fantastico il servizio (11 ace e una lunga serie di vincenti), bene come sempre la combinazione servizio-dritto, ottima la prestazione a rete. Insomma, un Matteo molto sicuro e molto solido si prende la rivincita dopo la sconfitta subita da Garin nella finale di Monaco di Baviera.

Da circolino rosso il settimo gioco del secondo set in cui il numero 13 del mondo ha lasciato a zero il suo avversario mettendo in fila 4 ace!

Share.

Leave A Reply