Sinner fa sul serio e raggiunge gli ottavi ad Anversa. Ora c’è Monfils

0

Grande prestazione di Jannik Sinner nell’esordio all”European Open”. Una performance matura e solida che lo proietta avanti nella corsa ai grandi: con qualche altro buon risultato potrebbe finire il 2019 nella top 100, a soli 18 anni (attualmente è numero 119).

Un risultato degno di nota se si considera che, solo per fare un esempio, il tanto osannato Félix Auger-Aliassime, che ora ha 19 anni, l’anno scorso è finito sopra i 100.

Il 18enne di Sesto Pusteria sta disputando il torneo Atp 250 sul veloce indoor della Lotto Arena di Anversa, in Belgio, grazie a una wild card. E oggi ha sconfitto per 6-4, 6-2, il polacco Kamil Majchrzak, numero 91 Atp in soli 69 minuti di partita, prendendosi anche una bella rivincita, visto che al torneo di Ostrava aveva perso proprio ai danni di Majchrzak.

Per Il nostro giovane talento quella di Anversa è l’ottava partecipazione in carriera ad un torneo Atp. E con la vittoria di oggi centra per la terza volta in carriera un ottavo di finale di un torneo ATP 250 (dopo quelle di dopo Budapest ed Umago).

Giovedì troverà negli ottavi di finale un avversario complicatissimo, la testa di serie numero 1 Gael Monfils, numero 13 nel ranking Atp. E Sinner, paradossalmente, potrebbe anche dare una mano al suo connazionale Matteo Berrettini, che beneficerebbe molto di una battuta d’arresto del francese in ottica Finals. Il 23 romano è infatti in corsa per l’ottavo (e ultimo) posto rimasto a disposizione a Londra, in vantaggio di soli 200 punti nei confronti del prossimo avversario di Sinner. Un motivo in più per gustarsi giovedì 17 la leggerezza e il talento del nostro giovane campioncino.

Share.

Leave A Reply