Ranking Atp, altri due muri sfondati: il volo di Berrettini, la scalata di Sinner

0

Tornano otto i tennisti italiani in top-100 nel ranking Atp. Il 28 ottobre 2019 verrà ricordato infatti per due best ranking particolarmente significativi (e ben auguranti) per il tennis azzurro: Jannik Sinner, 18 anni, entra per la prima volta tra i primi cento del mondo. Matteo Berrettini, 23 anni, fa il suo ingresso in top-10 (solo pochi mesi dopo Fabio Fognini) piazzandosi in posizione numero 9.

Davanti a Matteo, tutto invariato, almeno per il momento, con le prime tre posizioni occupare da Novak Djokovic, Rafael Nadal e Roger Federer. Tallonati a loro volta da Daniil Medvedev. Poi Dominic Thiem (vincitore all’Atp 500 di Vienna), Alexander Zverev, Stefanos Tsitsipas e Karen Khachanov alla numero 8.

Fabio Fognini è numero 12. Lontani dai vertici gli altri italiani, con Lorenzo Sonego numero 54, Marco Cecchinato in discesa libera alla 71, Andreas Seppi alla 74, Stefano Travaglia 88, Sinner 93 e Salvo Caruso alla numero 96.

La corsa di Berrettini verso le Atp Finals di Londra

Matteo Berrettini resta inoltre pienamente in corsa per il sogno delle Atp Finals di Londra. Il 23enne romano resta in posizione numero 8 nella Race to London (l’ultima disponibile), precedendo di 130 punti lo spagnolo Roberto Bautista Agut e di oltre 300 punto il gruppetto composto da Monfils, Goffin e Fognini. Inutile dire che l’ultimo Masters 1000 di stagione, che prende il via oggi a Parigi-Bercy sarà decisivo.

Share.

Leave A Reply