domenica, settembre 20

Impressionante prova di forza di Sinner: spazza via Goffin e vola ai quarti a Rotterdam

0

Grande, grandissimo Jannik Sinner. Il 18enne altoatesino, che ieri aveva usufruito del ritiro inaspettato del moldavo Radu Albot, oggi elimina il numero 10 del mondo David Goffin e vola ai quarti di finale del torneo Atp 500 di Rotterdam. Si tratta del secondo quarto di finale in carriera dopo Anversa, il primo in un 500.

Una partita fantastica quella di Sinner, che ha letteralmente annichilito, soprattutto nel secondo set, il belga. A 18 anni e 5 mesi ottiene così il suo primo successo contro un top-10. Il punteggio finale (7-6, 7-5) non rende l’idea di quanto l’azzurro abbia veramente dominato contro un giocatore molto più quotato ed esperto di lui. L’unico appunto che gli si può fare, infatti, è quello di non aver avuto il cinismo di chiudere più in fretta la partita. Ma è una caratteristica che affinerà con l’esperienza.

Ad un certo punto del match si è avuta la chiara sensazione del fatto che Goffin non riuscisse minimamente a reggere lo scambio con Jannik, la cui prestazione è stata ottima anche al servizio. Con questa vittoria, il baby-fenomeno italiano mette a tacere le voci (isolate, per fortuna) di chi già mugugnava per un inizio di stagione non stellare.

Ora ai quarti gli toccherà un impegno durissimo contro lo spagnolo Pablo Carreno Busta, ma il Sinner visto in campo oggi a Rotterdam può giocarsela, se non con tutti, almeno con la maggior parte dei frequentatori delle parti alte del ranking Atp. E se giocherà così, uno di quei frequentatori sarà proprio Jannik Sinner da Sesto Pusteria.

Share.

Leave A Reply