spot_img
spot_img

Andreas Seppi spettacolare: a New York decima finale di una carriera infinita
A

Andreas Seppi non è un giocatore normale. Entrato in top-100 il 16 maggio 2005 (per poi uscirne solo un paio di volte e rientrarci stabilmente, senza più uscirci, il 9 luglio del 2007), il nativo di Bolzano classe 1984 andrà a giocarsi la sua decima finale Atp a New York contro il britannico Kyle Edmund.

In semifinale, con una partita perfetta, Seppi ha battuto 6-3, 6-2 il taiwanese Jason Jung. L’ultima finale Atp per Andreas risale allo scorso anno a Sydney, mentre l’ultimo dei tre trionfi ottenuti in carriera è datato addirittura 2012, quando l’altoatesino riuscì addirittura a vincere due tornei in stagione, sulla terra di Belgrado e indoor a Mosca.

E’ un altro torneo indoor quello che lo vede arrivare di nuovo fino in fondo. A New York in finale contro Edmund non parte favorito sulla carta, ma siamo certi che se la giocherà fino alla fine. Come ha sempre fatto. Un giocatore esemplare, Andy, che è riuscito con il lavoro, l’impegno e la serietà a restare per quindici anni sulla cresta dell’onda. Un esempio da seguire per chiunque si affacci a qualunque sport, a qualsiasi livello.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui
Captcha verification failed!
Punteggio utente captcha non riuscito. Ci contatti per favore!

Articoli correlati

spot_img