martedì, settembre 22

Novak Djokovic vuole fare del 2020 la miglior stagione della sua carriera. Ecco come

0

Dopo la vittoria del primo Slam stagione, Novak Djokovic tornerà in campo nell’Atp 500 di Dubai. Fino ad allora si è rintanato nella sua Belgrado per stare con la famiglia e preparare il resto della stagione. Nel corso di una conferenza stampa tenuta nella capitale serba, il numero uno del mondo ha parlato dei suoi impegni per il 2020.

“Come per tutti i tennisti, è un anno particolare perché oltre a tutti i nostri appuntamenti tradizionali, ci sono anche le Olimpiadi. La stagione per me è cominciata nel migliore dei modi, mi sento molto ispirato e vorrei fare di questo 2020 l’anno migliore della mia carriera“.

Traducendo la lingua del serbo e guardando alle stagioni più proficue del suo percorso tennistico (il 2011 e il 2015-2016, ne abbiamo parlato qui), tutto questo significa una cosa sola, anzi due: il Grande Slam stagionale (impresa mai riuscita a nessuno nell’era Open) e la vittoria di Giochi per la seconda volta dopo il 2008.

“Io e il mio tema abbiamo molta consapevolezza delle nostre possibilità e faremo tutto ciò che possiamo per giocarci tutte le nostre chance”. Non sfuggirà a nessuno che, se Nole dovesse riuscire nell’impresa di vincere i restanti major stagionali, raggiungerebbe già quest’anno il record di 20 tornei del Grande Slam vinti appartenente a Roger Federer e supererebbe Rafael Nadal a quota 19.

Voi ve la sentireste di scommettere contro di lui?


Guida all’acquisto: Le dieci migliori racchette del 2020

Share.

Leave A Reply