domenica, aprile 5

Ranking Atp, ecco come sarà la top-20 dopo la sospensione di sei settimane

0

Fino a nuovo ordine, il regolamento parla chiaro. In caso di cancellazione di un torneo, un giocatore perderà i punti che ha accumulato in quella stessa settimana nel corso dell’anno precedente, senza possibilità di recuperarli.

Ovviamente, in questo caso, siamo di fronte ad un evento senza precedenti, dato che, a causa dell’emergenza sanitaria legata alla diffusione del coronavirus, l’Atp ha decretato uno stop di almeno sei settimane, facendo saltare sette tornei, di cui tre Masters 1000 e un Atp 500.

Da più parti e con sempre maggiore insistenza, si sta chiedendo che si riveda il regolamento e che si proceda a “congelare” il ranking Atp fino alla ripresa delle competizioni. Ma per ora nessuna decisione in questo senso è stata ancora presa. Abbiamo provato a riprodurre quella che sarà la classifica mondiale alla ripresa, togliendo tutti i punti accumulati dai tennisti in questo stesso periodo dello scorso anno.

La top-20 aggiornata dopo le sei settimane di stop

Per quanto riguarda le prime posizioni, i più penalizzati dallo stop e dalla perdita dei punti sarebbero Roger Federer (che li avrebbe comunque persi, essendo fuori dai giochi fino alla stagione sull’erba a causa dell’infortunio al ginocchio), Dominic Thiem e Rafael Nadal.

Ma un discorso a parte merita Fabio Fognini, che non potrà difendere la grande vittoria dello scorso anno a Monte Carlo. Per lui la perdita dei punti conquistati significherà uscire dalle prime 20 posizioni del mondo (oggi è numero 11), scalando fino alla posizione numero 23.

Anche Matteo Berrettini (che non potrà difendere la vittoria nell’Atp 250 di Budapest) perderebbe una posizione, a beneficio di Gael Monfils.

Il nuovo ranking Atp dopo la sospensione


L’offerta del giorno

Nike Academy Track Suit K2
45,99€ invece di 70,00€

Share.

Leave A Reply