venerdì, settembre 25

Mutua Madrid Open pronto alla cancellazione

0

La notizia era nell’aria già da diversi giorni, da quando i casi di Coronavirus sono tornati a far paura in Spagna: il Mutua Madrid Open è pronto alla cancellazione.

Le parole di Zapatero

Il vice consigliere della sanità pubblica della comunità autonoma di Madrid, Antonio Zapatero Gaviria, ha espresso in una lettera tutti i dubbi legati all’organizzazione dell’evento mondiale che si sarebbe dovuto tenere nella capitale spagnola dal prossimo 12 settembre.

In vista dell’attuale situazione che vede l’aumento dei contagi e delle previsioni sconosciute ai più riguardo l’evoluzione della Pandemia nella città di Madrid, non è consigliabile organizzare il Mutua Madrid Open 2020 per il mese di settembre a causa di una situazione che comporterebbe rischi sia per il pubblico che per l’organizzazione e per gli stessi tennisti”.

Il vice consigliere continua così, questa volta intervistato da El Arguero:

Non credo che si disputerà il Mutua Madrid Open quest’anno. Alcuni mesi fa, Feliciano Lopez mi ha detto che era molto entusiasta e che stava organizzando il torneo, previsto dal 12 al 20 settembre, con un progetto molto emozionante.

Vedendo come sta cambiando la situazione in Spagna, però, lo stesso Feliciano mi ha comunicato che sta pensando di non disputare il torneo. Credo che il comunicato ufficiale uscirà nei prossimi giorni”.

Le reazioni

I fan sono, come era lecito aspettarsi, stati colti di sorpresa da questi annunci. Chi sognava il ritorno del tennis in Europa a partire da Madrid dovrà ricredersi.

I giocatori come l’avranno presa?

Secondo due delle più importanti testate giornalistiche spagnole, Marca e ABC, il presidente del consiglio dei giocatori dell’Atp, Novak Djokovic, ha già comunicato (sulla chat Whatsapp di tutti i giocatori) il forfait obbligatorio della tappa europea.

Le problematiche

Il nodo cruciale è il rientro in Europa dei giocatori impegnati nei tornei americani, vista la situazione complicata che si sta vivendo oltreoceano. Nei giorni scorsi, sempre in Spagna, si parlava di un accordo preso dal governo spagnolo per far entrare a Madrid i giocatori impegnati, senza l’obbligo di quarantena.

Non ci sono state conferme a riguardo. Altro segnale dell’imminente cancellazione?


Offerte del giorno

NINEBOT BY SEGWAY Ninebot E22E

Coollang, rilevatore di movimento per racchetta da tennis

Amazon Echo Spot – Sveglia intelligente con Alexa

Le 10 migliori racchette da tennis nel 2020. Per tutti i livelli e le età

Share.

Leave A Reply