martedì, settembre 22

Quali sono i fattori mentali che aiutano a raggiungere una prestazione top nel tennis?

0

“Il suo viso assume un’espressione particolare quando è concentrato. La sua solita aria disinvolta viene sostituita da qualcosa di più intenso e remoto che suggerisce l’esistenza di un intero mondo ben chiuso dentro di lui.”

Suzanne Collins (1987)

Molti ricercatori della Psicologia dello Sport (e del Tennis) hanno indagato le strategie spontanee utilizzate dagli atleti di successo durante la prestazione e gara. L’obiettivo era capire cosa fa la differenza, quali elementi mentali fanno sì che una prestazione sia davvero eccellente.

Hanno scoperto dopo diversi studi che alcune pratiche mentali possono davvero la differenza.

Ad esempio, attraverso un questionario somministrato a più di 700 atleti, notarono che gli sportivi di alto livello avevano in più degli altri:

  1. maggior gestione della concentrazione
  2. buona gestione del pensiero
  3. usano tecniche immaginative e di rilassamento
  4. usano tecniche per il controllo dell’ansia
  5. hanno fiducia nelle proprie capacità
  6. si sono preparati mentalmente oltre che fisicamente prima del match
  7. sono altamente motivati

La concentrazione tra tutte, sembra essere anche un predittore di successo. Più riesci a mantenere la concentrazione prima del match e recuperare velocemente la concentrazione anche dopo aver commesso errori, più riduci il tuo livello di ansia e migliori la performance.

Approfondiamo questo concetto meglio. Partiamo da te. Prova a pensare a te stesso, durante e dopo un errore. Quanti secondi ci metti per tornare focalizzato sull’obiettivo? Quanto tempo dedichi invece al pensiero dell’errore commesso?

IL PRIMO ELEMENTO PER RAGGIUNGERE IL SUCCESSO: CONOSCERE E AUMENTARE LA CONCENTRAZIONE.

Che cos’è? La concentrazione è la capacità di dedicare la propria attenzione al compito che si sta svolgendo, mettendo da parte le distrazioni. Questa capacità in molti casi è uno dei fattori più critici che determina il successo dell’atleta.

Le persone e gli atleti di successo sono in grado di ottimizzare la propria concentrazione sia a livello generale (ad esempio per migliorare la propria forma fisica o abilità) che a livello specifico (ad esempio migliorare un colpo, il movimento delle gambe).

Una caratteristica degli atleti di successo è la capacità di concentrarsi intensamente durante l’allenamento e la competizione. Prestano attenzione a ciò che conta (l’esercizio, la gara) ignorando ciò che non è importante. In effetti, ciò su cui ti concentri in campo è direttamente collegato al successo che otterrai.

Come abbiamo già visto prima, è evidente dalla tua esperienza personale ma anche dagli studi dei ricercatori della Psicologia dello Sport che se focalizzi l’attenzione sul compito preciso, come i singoli passaggi che devi eseguire per svolgere correttamente il servizio, migliora la tua performance. Mentre se l’attenzione è su altro, come l’errore, un problema lavorativo o personale, diminuisce notevolmente la possibilità di successo. Le distrazioni vengono da ogni parte: possono essere interne (pensieri) o esterne (rumore del pubblico). Ma chi le può gestire, sei solo tu.

COSA ACCADE AL CORPO QUANDO SEI CONCENTRATO?

Le ricerche di psicologia e delle moderne neuroscienze hanno dimostrato come mente e pensieri influenzano il processo del corpo, le sue reazioni e comprende anche i riflessi dei toni muscolari. La concentrazione è direttamente correlata al livello di attivazione psicofisiologica che influenza il controllo muscolare di conseguenza le tue reazioni e prestazioni.

Se la tua mente è preoccupata e concentrata sulla paura di colpire la palla sarai preoccupato e poco sicuro. Questi pensieri creano tensione muscolare e un aumento della frequenza cardiaca, non funzionali al tuo obiettivo. Ti sarà capitato di pensare “adesso sbaglio” e fare avverare la tua previsione. Se al contrario ti focalizzi su ciò che è importante e rilevante il tuo corpo reagirà di conseguenza: si rilasserà e faciliterà l’azione.

LA CHIAVE DELLA CONCENTRAZIONE È SAPERE SU COSA CONCENTRARSI.

È importante capire quali sono gli stimoli rilevanti che ci aiutano a raggiungere una performance eccellente. Gli punti di attenzione rilevanti sono quelli che hanno una relazione diretta con il successo in campo e su cui hai controllo diretto. Ad esempio per un tennista potrebbe essere l’estensione di una braccio, un lancio di una palla, l’atteggiamento, la capacità di definire un obiettivo realistico, la tattica, la capacità di controllare le emozioni.

Torniamo a te. Prova a chiederti: “Quali sono gli elementi rilevanti che mi permettono di raggiungere una performance eccellente?” Inizia con il primo step, riconosci i tuoi elementi chiave e annotali da quale parte (foglio, note del telefono, agenda…).

Nel prossimo articolo vedremo alcune strategie per allenarsi ad incrementare la capacità di concentrazione.

Stay tuned with us!

Il team Perform-Up

 


Sara Bordo

Mental Coach Psicologa del benessere ed esperta in tecnologia positive, ha un Master in Psicologia dello sport. Preparatrice mentale FIT. Ideatrice della prima applicazione di mental training: PERFORM-UP TENNIS. Lavora in diverse società sportive e segue atleti di alto livello. Studia come potenziare le abilità mentali degli atleti attraverso il training cognitivo.

www.sarabordo.com


Sarah Noemi Bonomi

Psicologa del Benessere esperta in Psicologia Positiva.
Certificata in Colloquio Motivazionale.
Lavora come Psicologa, Mental Coach (F.I.T.),  Docente e Trainer di Psicologia Positiva per Enti e società del terzo settore.
Il suo obiettivo è aiutare le persone a promuovere il benessere psicologico in tutte le fase della vita.

www.sarahbonomi.it


Offerte del giorno

NINEBOT BY SEGWAY Ninebot E22E

Coollang, rilevatore di movimento per racchetta da tennis

Amazon Echo Spot – Sveglia intelligente con Alexa

Le 10 migliori racchette da tennis nel 2020. Per tutti i livelli e le età

Share.

Leave A Reply