domenica, settembre 27

Entry list degli Internazionali 2020: un cast stellare per il Foro Italico

0

E’ un cast stellare quello degli Internazionali d’Italia 2020. Il torneo che prenderà il via il 14 settembre (dal 12 settembre le qualificazioni) e si concluderà lunedì 21 settembre, vedrà in campo 19 dei primi 20 giocatori del mondo, in base all’entry list diramata nelle ultime ore.

In testa a tutti il numero uno Novak Djokovic e il numero due Rafael Nadal (campione uscente e 9 volte vincitore a Roma), un’accoppiata di star che quest’anno gli Us Open possono solo invidiare al torneo del Foro Italico, visto che lo spagnolo ha deciso di rinunciare alla trasferta statunitense ed esordirà dopo la pausa causata dalla pandemia proprio a Roma.

A sfidarli tutti i migliori, a partire da Dominic Thiem, Daniil Medvedev, Stefanos Tsitsipas, Alexander Zverev e Matteo Berrettini. Manca solo Roger Federer che rientrerà nel 2021 e sta recuperando dal doppio intervento al ginocchio destro. Presente invece Fabio Fognini, n.11 del mondo, che si sta allenando sodo per rientrare proprio con i tornei sulla terra battuta dopo l’operazione ad entrambe le caviglie.

Il cut-off del tabellone a 56 posti è al numero 36 del norvegese Casper Ruud (il posto di Federer è stato preso dal rientrante sudafricano Kevin Anderson, numero 14 del mondo con il ranking protetto).

A questi giocatori, tra cui ci saranno le nuove stelle Denis Shapovalov, Felix Auger-Aliassime e Alex De Minaur e campioni consolidati come Gael Monfils, Stan Wawrinka, Milos Raonic, si aggiungeranno 4 wild cards, 8 special exempts (giocatori impegnati nelle fasi finali di altri tornei) e 8 provenienti dalle qualificazioni. Tra gli iscritti, per ora in lista d’attesa (i cosiddetti “Alternates”) nomi del calibro di Marin Cilic, Jo-Wilfried Tsonga, Richard Gasquet.

Come scegliere la racchetta giusta per giocare a tennis


Offerte del giorno

NINEBOT BY SEGWAY Ninebot E22E

Coollang, rilevatore di movimento per racchetta da tennis

Amazon Echo Spot – Sveglia intelligente con Alexa

Share.

Leave A Reply