venerdì, Ottobre 23

Sinner non brilla e Dimitrov ne approfitta, è ai quarti a Roma

0

Jannik Sinner non brilla e butta il terzo successo di fila al Foro Italico. Ne approfitta il bulgaro Grigor Dimitrov testa di serie n. 15. Ai quarti di finale uno tra Humbert e Shapovalov.

L’Italia continua a stupire agli Internazionali BNL, ma non lo fa grazie al suo baby fenomeno, apparso troppo falloso e scarico mentalmente.

La partita

La partita era iniziata con i migliori auspici.

Sinner, malgrado i tantissimi errori, riesce a portarsi a casa il primo set. L’ex enfant prodige bulgaro è completamente scollegato e sembra potersi arrendere in poco tempo. Partito con il vantaggio di un break, l’italiano ha subìto la pressione del bulgaro al proprio servizio, senza rischiare più di tanto (eccezion fatta per il secondo game, nel quale ha annullato tre palle del contro break).

Il primo set continua regolare e si conclude con il punteggio di 6-4 in favore dell’italiano.

La svolta del secondo parziale

Nel secondo set stesso copione. Nel primo gioco il bulgaro fa tutto da solo e perde il servizio a 0. Al contrario del primo parziale però, riesce subito a brekkare Sinner e a non farlo scappare. L’italiano avrebbe l’opportunità di togliere il servizio al quinto game, ma niente da fare: regna la parità. Arriva al decimo gioco la svolta. A colpi di back il bulgaro sfrutta il primo set point della sua partita e porta la gara al terzo set: è 6-4 per lui.

Il terzo set ha un nuovo padrone

Al terzo set Sinner subito in difficoltà al servizio. Nel secondo gioco si trova a difendere un’insidiosa palla break e l’annulla nel punto più bello dell’intero incontro. Da lì in poi però in campo sembra esserci solo Dimitrov. Conquista il break nel quarto game, con Sinner nervoso e affaticato da qualche problema alla schiena.

L’ennesimo colpo di scena nel nono game, quando Dimitrov, sul 5-3, si trova a servire per il match. Sinner torna quello di sempre e riesce a riaprire a sorpresa la battaglia. Jannik ha la possibilità di riagguantare la partita, ma si ritrova costretto ad annullare quattro match point all’avversario.

Il quinto è quello buono (grazie ad uno smash sbagliato da Sinner) e il bulgaro chiude la partita per 4-6 6-4 6-4



Le 10 migliori racchette da tennis nel 2020. Per tutti i livelli e le età

Share.

Leave A Reply