La top ten dei tennisti più pagati del 2020

0

La rivista di economia statunitense Forbes ha stilato la classifica dei 10 tennisti più pagati del 2020 e al primo posto troviamo il solito Roger Federer. L’ammontare dei guadagni stimati di questi 10 atleti è di ben $ 340 milioni.

Lo scenario

Mentre per circa 800 giocatori è stato istituito il Player Relief Fund (il fondo di sostegno per i giocatori che “vivono” di questo sport) di $ 6 milioni, i migliori del circuito continuano a guadagnare cifre esorbitanti anche senza giocare. È il caso di Roger Federer ed Asleigh Barty, mai apparsi sui campi durante e post pandemia, che occupano due posti della speciale classifica.

Il periodo esaminato dalla rivista va dal giugno 2019 al giugno 2020 e, per il quindicesimo anno consecutivo, Federer è il Paperon de Paperoni del tennis mondiale con un guadagno di $ 106,3 milioni lordi. Malgrado lo svizzero abbia giocato solamente dieci tornei Atp nel periodo esaminato (vincendone due), rimane anche lo sportivo più pagato del mondo.

A tal riguardo è intervenuto Phil de Picciotto, fondatore e presidente dell’agenzia di sponsorizzazioni e marketing Octagon:

I migliori tennisti hanno in genere un’enorme longevità e questa è utile per determinare e aumentare il valore del brand. Sono anche i migliori al mondo in quello che fanno sulla base di ogni dato oggettivo a nostra disposizione, e le persone amano i migliori”.

Le sponsorizzazioni

La quasi totalità dei guadagni dei tennisti deriva dalle sponsorizzazioni. La maggior parte dei contratti di sponsorizzazione (esclusi quelli con i migliori giocatori del mondo che partono da una base fissa molto alta) garantiscono cifre “basse”, ma integrate da bonus. Per esempio, la vittoria di uno slam o l’ingresso nella top ten possono garantire guadagni fino a sette zeri. Per tutelarsi, però, le aziende aggiungono anche delle detrazioni qualora il proprio atleta non soddisfacesse con i risultati o col proprio comportamento in campo i requisiti necessari.

I guadagni nel dettaglio

Nel periodo analizzato, il campione svizzero ha ottenuto il 95% dei suoi introiti fuori dal campo. Molto ha pesato l’incredibile contratto decennale firmato con Uniqlo nel 2018 ($ 300 milioni per 10 anni).

Il direttore globale di Uniqlo, John Jay, è sicuro che il proprio investimento frutterà ancora molto alla propria azienda:

Riteniamo che il più grande impatto di Roger Federer debba ancora arrivare. Ovviamente tale impatto sarà alimentato dal suo status di più grande di tutti i tempi, ma è la capacità di Roger di portare cambiamenti positivi nel mondo a rappresentare il suo futuro e anche il nostro”.

Il secondo giocatore in questa speciale classifica è Novak Djokovic. Il serbo ha guadagnato meno della metà del collega, arrivando a $ 44,6 milioni di incassi (il 72% dei quali da sponsor). A seguire Nadal con $ 40 milioni guadagnati (il 65% fuori dal campo).

Perché i tennisti guadagnano così tanto?

Il pubblico del tennis è un mercato molto interessante per chi si occupa di marketing. È il più variegato tra gli sport professionistici (il pubblico maschile e quello femminile sono, numericamente, pressoché identici) ed è, mediamente, un pubblico benestante. Una ricerca ha definito che durante lo US Open 2019 il 78% degli spettatori avesse conseguito una laurea di primo livello e che il reddito medio fosse di $ 260.000. Non male per chi deve vendere qualcosa.

La top ten dei tennisti più pagati del mondo

  1. Roger Federer ($ 106,3 milioni). Lo svizzero continuerà ad essere riempito di denaro anche fuori dal terreno di gioco, ma ciò non toglie il mancato profitto delle esibizioni. Solo in Sud America, nelle cinque tappe di esibizione giocate dal maestro, il guadagno era stato di $ 15 milioni.
  2. Novak Djokovic ($ 44,6 milioni). Il serbo ha vinto cinque degli ultimi nove titoli dello slam ed ha aggiunto Peugeot ai suoi sponsor.
  3. Rafa Nadal ($ 40 milioni). I suoi cachet per tornei di esibizione arrivano fino al milione di dollari.
  4. Naomi Osaka ($ 37,4 milioni). La giapponese è la tennista più pagata del mondo, superata anche Serena Williams. La prossima partecipazione ai giochi olimpici di Tokio con il Giappone le ha fruttato contratti con Procter & Gamble, All Nippon Airways e Nissin. Solo Federer ha guadagnato più di lei dai contratti con i partner commerciali.
  5. Serena Williams ($ 36 milioni). Serena è la seconda sportiva più conosciuta negli Stati Uniti, alle spalle del solo Tiger Woods (fonte Q Scores). I suoi contratti con Nike, Beats by Dr. Dre, Gatorade e Procter & Gamble le garantiscono cifre da capogiro.
  6. Kei Nishikori ($ 32,1 milioni). Per lui si può fare lo stesso discorso dell’Osaka dato che tra i suoi sponsor ci sono Asahi, NTT, Japan Airlines, Lixil, Procter & Gamble e Nissin, tutti main sponsor della competizione globale.
  7. Asleigh Barty ($ 13,1 milioni). L’australiana ha guadagnato ben $ 11,3 milioni grazie alle vittorie nei tornei (seconda nella storia per guadagni in una singola stagione, alle spalle di Serena Williams), a cui si sono aggiunti i bonus di Fila e Head.
  8. Daniil Medvedev ($ 11,8 milioni). Il russo ha acquisito grande appeal dopo le sei finali consecutive nel tour dell’estate scorsa. Gongolano i suoi sponsor tra i quali Lacoste, BMW, Tinkoff e Bovet.
  9. Dominic Thiem ($ 11,1 milioni). L’austriaco, fresco vincitore slam, ha firmato importanti contratti con Adidas, Rolex, Babolat, Red Bull, Bank Austria e Sky Sport.
  10. Simona Halep ($ 10,9 milioni). La rumena si trova in classifica grazie ai ricchi compensi garantiti da Nike, Hublot ed Avon.

Da Federer a Sinner: le racchette dei campioni che si possono acquistare online

Share.

Leave A Reply