Schwartzman, Diego di nome e di fatto. Con la pallina tra i piedi fa paura!

0

Per Diego Schwartzman questo finale di stagione 2020 è stato a dir poco spettacolare. Prima, a Roma, è arrivata la prima finale di un Masters 1000 raggiunta in carriera, impreziosita dalla vittoria contro Rafael nei quarti di finale.

Poi, in quel di Parigi, è arrivata la prima semifinale a livello Slam, con la corsa verso l’alto fermata solo dalla “rivincita” di Rafa. Grazie a tutto questo è arrivato il primo ingresso in top-10 in carriera e la possibilità, ancora apertissima, di prendere parte alle Atp Finals di Londra.

L’argentino – detto “el Peque” per la sua statura ridotta – però, evidentemente, non se la cava solo con la racchetta. A giudicare alle immagini diffuse dal canale Atp Tour su Twitter, Diego (nome tutt’altro che casuale, a questo punto) è fortissimo anche con i piedi!

Guardare qui sotto per credere.

Le 10 migliori racchette da tennis per cominciare (per bambini, ragazzi e adulti)

Share.

Leave A Reply