Clamoroso a Vienna: Sinner si ritira dopo tre game, Rublev ai quarti

0

E’ durata nove minuti l’attesa sfida, valevole per gli ottavi di finale dell’Atp 500 di Vienna, tra Jannik Sinner e Andrey Rublev.

Dopo aver vinto il primo gioco al servizio, ceduto il secondo e subito il break con cui il russo si è portato sul 2-1 nel primo set, il 19enne altoatesino ha fatto segno al suo box che era meglio chiudere lì il match e ha comunicato al giudice di sedia il ritiro.

A quanto si apprende, si tratta di un dolore al piede che Sinner si porta dietro dal match d’esordio contro Casper Ruud e ha valutato che non fosse il caso di rischiare di aggravare ulteriormente la situazione.

A questo punto il numero 8 del mondo se la vedrà contro il vincente del match tra Dominic Thiem e Christian Garin, mentre l’unico italiano rimasto in gara, Lorenzo Sonego, giocherà domani contro Novak Djokovic.

Le 10 migliori racchette da tennis per cominciare (per bambini, ragazzi e adulti)

Share.

Leave A Reply