Il matrimonio, i figli, la compagna di una vita: Nadal a cuore aperto

0

In una chiacchierata ad uno show televisivo spagnolo, Rafa Nadal ha svelato alcuni particolari della sua vita privata: dal matrimonio ai figli.

Non si sa molto della vita privata di Rafa Nadal, avendo lo spagnolo difeso la sua privacy per molto tempo. Allo show televisivo “Mi casa es la tuya”, Rafa ha raccontato qualche retroscena della sua vita quotidiana alla giornalista Bertin Osborne.

La vita privata di Nadal: il matrimonio

Poco più di un anno fa, nell’ottobre 2019, Rafa Nadal ha sposato María Francisca Perello. I due si sono conosciuti da bambini e la loro relazione va avanti dal lontano 2015. María Francisca non accompagna Rafa in ogni tappa del tour, ma solo negli appuntamenti più importanti (come nella finale del Roland Garros concluso da poco). Il motivo principale è che la moglie del campione spagnolo si occupa della fondazione Rafa Nadal, impegnata in iniziative benefiche in tutto il mondo.

La prima domanda arriva proprio riguardo il nome della moglie. I giornalisti si sono sempre riferiti a lei come Xisca, ma Rafa ha voluto sottolineare che il suo “vero” soprannome è Mery.

Ci siamo conosciuti quando eravamo dei bambini. Il suo nome è María Francisca, ma la chiamo sempre Mery. La chiamo María Francisca solo quando litighiamo. Ma non litighiamo praticamente mai dato che lei è una persona molto calma”.

Il lockdown e la voglia di avere figli

Nadal ha continuato, sottolineando la bravura della sua Mery nell’adattarsi al lockdown (meglio di lui) e alla volontà condivisa di avere figli una volta che la sua carriera finirà.

Lei l’ha vissuto molto meglio di me (il lockdown, ndr). Lei lavora normalmente le sue ore di ufficio perché si occupa a tempo pieno della fondazione benefica. Dovendo rimanere a casa, durante il periodo chiusi ha dovuto lavorare molto di più dato che ce ne era più bisogno. Io, invece, potevo fare solo un po’ di allenamento fisico, ma viviamo in un appartamento.

Penso proprio che avrei dei bambini, li amo. C’è però un problema. Penso che avremo dei figli solo dopo essermi ritirato. Pensavo che a 30 anni fosse il momento giusto, ma le carriere si sono allungate di molto negli ultimi anni”.

Le migliori borse e zaini da tennis, di tutte le taglie e tutti i prezzi

Share.

Leave A Reply