Melzer a muso duro contro Djokovic: “Si informi prima di parlare”

0

La scelta di Novak Djokovic di creare un nuovo organo per la cura degli interessi dei giocatori del circuito ha creato molte tensioni nel mondo del tennis. Dopo le critiche di grandi ex campioni (oltre a quelle di Federer e Nadal), arrivano le accuse di Melzer a Novak Djokovic.

La falsità detta dal serbo

L’ex n. 8 del mondo e campione di doppio in coppia con Roger-Vasellin, Jurgen Melzer, ha accusato pesantemente Novak Djokovic. Le ultime uscite pubbliche del serbo non sono piaciute all’austriaco, soprattutto quelle in cui il serbo lamentava l’ostracismo da parte dell’Atp per i giocatori membri della PTPA. L’Atp, secondo Djokovic, avrebbe negato l’accesso al consiglio dei giocatori ai membri della PTPA, creando una regola ad hoc.

Melzer, dal canto suo, ha risposto che la regola esiste dal 2006 e le lamentele di Djokovic sono completamente fuori luogo:

Novak Djokovic ha detto che alcune regole sono state fatte da un giorno all’altro per far sì che i membri della PTPA non partecipassero al consiglio dei giocatori. Non c’è nulla di più falso. Questa regola esiste dal 2006, si dovrebbe informare prima di parlare”.

La storia e le controversie della PTPA

Ad agosto, nel pieno della pandemia, Djokovic e Pospisil hanno unito le proprie forze per dar vita alla PTPA, la nuova organizzazione che avrebbe dovuto curare gli interessi e il benessere dei giocatori del circuito maggiore.

Il consenso tanto sperato dal n.1 del mondo non è arrivato. Sono stati pochi i giocatori a seguirlo in questa nuova avventura, al contrario delle molte critiche ricevute dai big del tennis, su tutti Federer e Nadal. Il serbo si è lamentato della sua eliminazione dal consiglio dei giocatori dell’Atp, scelta che, al contrario, Melzer giudica logica.

Mi sembra abbastanza logico che una persona non possa far parte di due organizzazioni concorrenti fra loro. Sono sorpreso che Djokovic sia sorpreso e si lamenti di questa cosa. La cosa che mi fa ancora più sorridere è che lui crede che questa regola sia stata creata in fretta e furia contro di lui. Mi dispiace dirgli che il mondo non gira intorno a lui”.

Scarpe da tennis per i vostri bambini? Alcune proposte

Share.

Leave A Reply