La miglior partita “italiana” del 2020: Sinner il più votato davanti a Sonego (e a se stesso)

0

Sono stati quasi 2mila i lettori che hanno deciso di dire la loro sulla miglior partita di un tennista italiano nel 2020, partecipando al sondaggio pubblicato sul nostro sito.

Il 29,9% dei lettori – che, ricordiamolo, potevano scegliere tra 10 partite selezionate dalla redazione di Tennis Fever – ha deciso che il miglior match dell’anno con in campo almeno un tennista azzurro è stato l’ottavo di finale del Roland Garros, vinto in quattro set da Jannik Sinner contro Alexander Zverev.

Il secondo match più votato, con il 20,58% dei voti, è la straordinaria vittoria di Lorenzo Sonego contro Novak Djokovic nei quarti di finale dell’Atp 500 di Vienna. Completa il podio ancora una partita di Sinner, questa volta la finale di Sofia contro Vasek Pospisil, che ha consentito al 19enne altoatesino di vincere il suo primo torneo Atp e che ha ottenuto il 13,58% dei voti.

Questi i risultati ottenuti dalle altre sette partite selezionate:

Musetti – Wawrinka (Internazionali d’Italia) – 11,25%
Sinner – Tsitsipas (Internazionali d’Italia) – 9,65%
Giustino – Moutet (Roland Garros) – 7,72%
Fognini – Opelka (Australian Open) – 5,79%
Travaglia – Nishikori (Roland Garros) – 0,65%
Caruso – Auger-Aliassime (Sofia) – 0,32%
Cecchinato – De Minaur (Roland Garros) – 0,32%

Share.

Leave A Reply