“Meglio imitare Nadal che Federer…”. Ma che significa?

0

Il 41enne monegasco Jean-René Lisnard, ex n. 84 del mondo, seguendo l’esempio di Gilles Simon, ha dichiarato: “Meglio imitare Nadal che Federer”. Nonostante l’ex tennista, arrivato al terzo turno agli Australian Open 2005, sia un fan dello svizzero, ha svelato i motivi della sua dichiarazione.

Perché bisogna sfatare il mito Federer

Lisnard ha voluto seguire la strada tracciata dal libro di Gilles Simon, cercando di sfatare il mito di diventare il nuovo Federer.

Io sono un fan di Roger Federer, ma prenderlo come esempio è piuttosto pericoloso. Che si voglia cercare di avvicinarsi quanto più possibile al suo gioco è comprensibile, ma è pur sempre un percorso complicato da seguire poiché le caratteristiche del suo stile sono molto specifiche.

Perciò, se vuoi fare riferimento ad un giocatore, ti consiglio di provare con Rafael Nadal e non Roger Federer. Lo spagnolo è un esempio più semplice da ‘copiare’, anche se non mi piace questo termine soprattutto se si parla di mentalità e lotta, senza mancare di rispetto a Roger che rimane un grandissimo campione. Posso quindi dire che è meglio imitare Nadal che Federer.

Capisco cosa intenda Gilles con questa ossessione per Federer. Tutto ciò può essere sicuramente riassunto dal fatto che in Francia si tenda a privilegiare una bella tecnica. Su questo punto Gilles ha ragione, è la verità, secondo me questo avviene fin troppo spesso”.

Attrezzatura, abbigliamento e accessori: tutto ciò che serve per iniziare a giocare a tennis

Share.

Leave A Reply