Federer pensa al ritiro: ecco quando deciderà cosa fare

0

Per stessa ammissione del diretto interessato, il futuro di Roger Federer si deciderà a fine stagione. Il campione svizzero ha ammesso che, in base a come si sentirà fisicamente e alle sensazioni in campo, alla soglia dei 40 anni è pronto a decidere di lasciare il mondo del tennis.

Il futuro è in bilico?

Dopo l’operazione subita alle gambe, Roger Federer non ha ancora recuperato del tutto. Lo svizzero, lontano dai campi dagli scorsi Australian Open, ha gettato alcune ombre sul suo futuro. Il maestro tornerà in campo dal prossimo torneo 250 di Doha, saltando la stagione australiana perché avrebbe significato una lunga lontananza dalla sua famiglia. Il suo obiettivo resta infatti una buona preparazione per Wimbledon e le Olimpiadi.

Le parole del re

In una recente intervista, Roger Federer ha parlato proprio del suo futuro a breve termine.

Il mio più grande augurio è finire la mia carriera quando deciderò io. Come ho detto molte volte in precedenza, non deve essere come i finali delle fiabe con una vittoria a Wimbledon e poi lasciare.

La cosa più importante per me è tornare a stare bene fisicamente. Naturalmente anche il ritorno della gente negli stadi è fondamentale. Ho seguito il tennis negli ultimi mesi con grande tristezza.

Per ora non ho ancora deciso il momento in cui lascerò il tennis, vedrò come andrà in futuro. Adesso mi voglio concentrare a giocare per l’intera stagione. Dopo potrò vedere come mi sento fisicamente e quali saranno i miei risultati sul campo.

Spero solo che la mia gamba risponderà bene e non avrò dolore. Voglio riuscire a dare il mio massimo. Spero di poter far tornare a gioire alcuni fan con qualche bella prestazione e, perché no, qualche bella vittoria.

Ho pensato molto a quando tornare in campo e credevo che i tempi non fossero ancora maturi. L’Australia era un po’ troppo presto per la mia gamba. Ho sofferto molto perché è uno dei più bei posti per giocare a tennis. Voglio tornare ad un tornare più piccolo e tranquillo, così lo stress non sarà elevato come in uno slam”.

Come scegliere la racchetta giusta per giocare a tennis

Share.

Leave A Reply