Tutti i segreti per eseguire un tweener davvero spettacolare

0

Il tweener è un colpo difficile da eseguire, infatti la palla deve essere colpita tra le gambe quando si è superati da un pallonetto molto profondo, con le spalle alla rete.  E’ l’ultima possibilità da giocarsi per cercare di rimandare la palla oltre la rete. Molto più raro invece è il tweener frontale, che è l’esecuzione con la quale si colpisce la palla sempre tra le gambe ma frontalmente all’avversario.

Il primo tennista ad aver inventato e giocato questo colpo spettacolare è stato il pioniere Argentino Guillermo Vilas (la cui versione è stata chiamata “Gran Willy”) eseguendolo per la prima volta nel 1974, contro l’avversario Francese Wanar N’Godrella, che ne rimase sbalordito non avendolo mai visto prima e con lui il pubblico andò in delirio.

Impugnatura

Le impugnature utilizzate sono la Continental o la Eastern di Rovescio, le quali permettono l’impatto senza alcuna rotazione.

Tecnica

Il piede destro deve essere leggermente avanzato rispetto a quello sinistro al momento dell’impatto, mentre la palla dovrà essere impattata all’altezza dei polpacci circa, con le gambe non rigide, ma leggermente flesse. Il Finale ovviamente molto corto.

Il tweener di Roger Federer

Il tweener di Rafael Nadal

Il tweener di Dominic Thiem

Domenico Bruno – GPTCA International Tennis Coach


Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!
Share.

Leave A Reply