Lione e Ginevra, oggi scorpacciata di italiani: il programma completo

0

Comincia oggi l’ultima settimana di tornei che precedono l’inizio del Roland Garros, che rappresenta il punto più alto e atteso della stagione europea sulla terra battuta. Si va in campo per due Atp 250 a Lione e a Ginevra, due città che distano in linea d’aria meno di cento chilometri l’una dall’altra.

Per molti tennisti sarà l’ultimo rodaggio prima dello Slam parigino, per altri – Roger Federer su tutti – il rientro programmato da tempo, per altri ancora la ricerca di conferme, per altri, invece – come Rafael Nadal e Novak Djokovic – un ultima settimana di riposo prima delle due settimane del Roland Garros. Molti, come sempre, gli italiani impegnati nelle due competizioni.

A Lione in campo Sinner e Musetti

Nel torneo della città francese, che l’anno scorso non si disputò a causa della pandemia, a rappresentare i colori azzurri ci saranno di due baby fenomeni del tennis italiano, Jannik Sinner e Lorenzo Musetti, che ha preso il posto di Lorenzo Sonego dopo la rinuncia di quest’ultimo conseguente alla semifinale raggiunta al Masters 1000 di Roma.

Due accoppiamenti tutt’altro che semplici per i Next Gen italiani. Sinner se la vedrà con Aslan Karatsev (che l’ha già battuto a Dubai) mentre Musetti si ritroverà di fronte Felix Auger-Aliassime, che l’ha sconfitto a Barcellona in un match in cui il toscano ha pagato alla distanza alcuni problemi fisici, dopo aver vinto il primo set.

Appuntamento alle 10,30 con Musetti e non prima delle 15,00 con Sinner.

A Ginevra tocca a Fognini e derby Travaglia-Cecchinato

Nell’Atp 250 di Ginevra ovviamente l’attenzione è tutta concentrata sul ritorno di Roger Federer sulla terra battuta a quasi due anni di distanza dall’ultima volta. Lo svizzero, testa di serie numero uno, godrà di un bye al primo turno e affronterà al secondo Pablo Andujar, che ha vinto in due set contro Jordan Thompson.

In attesa di Re Roger, oggi vedremo in campo anche tre italiani. Dopo uno swing sulla terra finora fallimentare (Montecarlo escluso), Fabio Fognini fa un ultimo tentativo per entrare in ritmo prima del Roland Garros: alle 10 il ligure è impegnato contro l’argentino Guido Pella, anch’egli in una profonda crisi di risultati.

Sempre a Ginevra andrà in scena il derby italiano tra Stefano Travaglia e Marco Cecchinato. Nessun precedente a livello Atp tra i due, anche se nelle uniche due partite che hanno disputato l’uno contro l’altro a livello Challenger e Futures ha vinto entrambe le volte Travaglia (entrambe le volte in tre set). Appuntamento non prima delle ore 12.

Dove vedere i tornei di Lione e Ginevra in diretta tv e streaming

La copertura televisiva del torneo di Lione sarà affidata a SuperTennis (canali 64 del digitale terrestre e 224 di Sky), con live streaming disponibile sul sito e sulla pagina Facebook ufficiali dell’emittente menzionata.

Stesso discorso anche per il torneo di Ginevra, con SuperTennis che evidentemente sarà chiamata ad effettuare delle scelte su cosa trasmettere in diretta e cosa in differita.

Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!

>>> Guida: Le migliori 10 racchette del 2021, per ogni livello ed età

Share.

Leave A Reply