L’Italtennis e Wimbledon: storia di un amore mai veramente nato

0

Quest’anno il verde di Wimbledon sarà più azzurro che mai! Infatti, sono nove i tennisti italiani già certi dell’accesso al tabellone principale del terzo Slam stagionale. Tre, invece, le rappresentanti nostrane nel main draw femminile. Si tratta di un record per il movimento italico (soprattutto maschile), che in passato non ha mai avuto troppa fortuna all’All England Tennis Club.

Ma ora, per ingannare l’attesa, andiamo a scoprire chi sono gli italiani che nel corso della storia hanno avuto un maggior feeling con l’erba londinese.

L’ITALTENNIS MASCHILE A WIMBLEDON: MAI UNA FINALE

Gli esponenti del tennis maschile azzurro in attività, ma anche quelli del passato, non hanno mai avuto un’ottima tradizione a Wimbledon.

NICOLA PIETRANGELI – Pietrangeli raggiunse il miglior risultato mai centrato da un tennista azzurro sul prato della capitale inglese, quando nel 1960 si arrese soltanto al quinto set della semifinale contro Rod Laver. Dopo Pietrangeli, nessun italiano ha mai più guadagnato le semifinali di Wimbledon in singolare.

ADRIANO PANATTA – Nel 1979, Panatta si spinse fino ai quarti di finale. Qui, dopo essere stato in vantaggio per due set a uno, capitolò al quinto contro Pat Du Pré.

DAVIDE SANGUINETTI – Sanguinetti, nel 1998, agevolato da un tabellone non propriamente proibitivo, centrò anch’egli i quarti di finale, in cui venne sconfitto in maniera netta da Richard Krajicek.

MATTEO BERRETTINI – L’attuale numero uno dell’ItalTennis, agguantò il quarto turno nel 2019. Matteo superò Bedene, Baghdatis e Schwartman, per poi perdere in tre set da Roger Federer, futuro finalista.

ANDREAS SEPPI – Anche Seppi ha conquistato il quarto turno della manifestazione britannica. Accadde precisamente nel 2013.

TERZO TURNO – Camporese, Tieleman, Navarra, Nargiso, Bracciali, Fognini, Pozzi, Bolelli, Fabbiano.

L’ITALTENNIS FEMMINILE A WIMBLEDON: MAI UNA SEMIFINALE

Anche per quanto riguarda il circuito femminile azzurro la tradizione non è delle più felici. Nessuna esponente del tennis nostrano, infatti, è mai riuscita a centrare le semifinali.

CAMILA GIORGI – Giorgi raggiunse i quarti di finale nel 2018. In quell’occasione sfiorò l’approdo in semifinale, dal momento che perse da Serena Williams dopo essere andata in vantaggio di un set.

FRANCESCA SCHIAVONE – Schiavone nel 2009 si spinse fino ai quarti superando Wozniak, Larcher de Brito, Bartoli e Razzano. Poi venne sconfitta da Elena Dementieva.

SILVIA FARINA ELIA – Silvia Farina Elia centrò i quarti di finale a Wimbledon 2003. La lombarda vinse Sanchez Lorenzo, Drake, Rubin, Suarez, per poi essere estromessa da Kim Clijsters.

QUARTO TURNO – Flavia Pennetta, Roberta Vinci, Raffaella Reggi, Lea Pericoli, Annalisa Bossi.

DOVE VEDERE WIMBLEDON 2021 IN TV E STREAMING

Sky avrà l’esclusiva su Wimbledon fino all’anno 2022. In accordo con Sky, Super tennis trasmetterà una partita per ogni giorno del torneo. Sarà, inoltre, possibile vedere i match in streaming sulla piattaforma di Sky go.

Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!

>>> Guida: Le migliori 10 racchette del 2021, per ogni livello ed età

Share.

Leave A Reply