Un 11 luglio da sogno a Wimbledon e Wembley? Berrettini e l’Italia sognano…

0

Matteo Berrettini ha commentato così la sua vittoria al Queen’s: “È stata una settimana fantastica, quando vinci un torneo è perché hai fatto le cose per bene e giocavo meglio con il passare delle gare”.

“Contro Norrie è stata davvero dura ed ho dovuto giocare il mio miglior tennis, soprattutto nei momenti importanti del match, lui è mancino ed aveva il supporto del pubblico. Sono contento però della mia prestazione“.

Wimbledon? Sono molto fiducioso, sono mesi che competo ad un livello molto alto di tennis e sono competitivo in ogni torneo. Le condizioni a Wimbledon saranno diverse da queste, ma credo che ognuno di noi avrà particolari motivazioni. Arrivo al torneo nel miglior modo possibile”.

Ricordo la sfida contro Federer a Wimbledon, era il mio sogno fin da quando ero bambino e nonostante fui sconfitto facilmente devo dire che mi divertii, è stato fantastico per me giocare contro Roger su quel campo. Quella gara mi ha aiutato poi per match futuri come agli Us Open o agli Australian Open, sono sicuro che adesso il match sarebbe molto più equilibrato. Federer è stato incredibile”.

L’11 Luglio finale Europei e finale Wimbledon? Mi piacerebbe e penso piacerebbe anche ai tifosi del nostro paese, ma sia per me che per la Nazionale di calcio manca ancora tanto per arrivare a questo traguardo. Speriamo bene”.

Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!

>>> Guida: Le migliori 10 racchette del 2021, per ogni livello ed età

Share.

Leave A Reply