Berrettini vince e convince. Buona la prima contro Pella

0

Buona la prima per Matteo Berrettini, che supera l’argentino Guido Pella ed approda al secondo turno di Wimbledon 2021. Il tennista romano ha avuto la meglio in quattro set (2h e 18 minuti), confermando il buon livello mostrato al Queen’s qualche giorno fa. Di seguito la cronaca e le statistiche della sfida.

Il Match: Berrettini batte Pella 6-4; 3-6; 6-4; 6-0

Il primo set

È Equilibrato l’inizio dell’incontro, con Berrettini e Pella che si studiano reciprocamente. Ovviamente, a spingere un po’ di più è l’azzurro, che però non riesce a scardinare la difesa avversaria: dopo i primi quattro game è 2-2.
Successivamente Matteo decide di alzare ulteriormente il ritmo. Nel quinto gioco, infatti, sulla battuta di Pella, Berrettini (che era sotto 30-0) fa cinque punti consecutivi e piazza il break. Poi il numero uno del tennis nostrano consolida il vantaggio portandosi sul 4-2. Alla fine, il venticinquenne romano chiude comodamente il primo parziale sul risultato di 6-4.

Il secondo set

Berrettini prova subito ad archiviare la pratica mettendo Pella sotto pressione: nel primo game l’azzurro si porta avanti 30-0 in risposta. Tuttavia l’argentino è molto bravo a risalire e a conservare il turno di battuta. Dopodiché Matteo pareggia i conti e poi ritenta l’assalto nel terzo gioco. Pella, però, è ancora una volta abile a respingere le offensive dell’italiano.
Poi arriva il colpo di scena: Berrettini allenta il polso della situazione e mette l’avversario in condizione di rialzare la china. Un errore che il numero nove del mondo paga caro, dal momento che Pella prima gli strappa il servizio nel sesto game e in seguito chiude il secondo parziale sul 6-3.

Il terzo set – La partita, dunque, si complica un po’ per Berrettini. In tale fase, l’equilibrio torna a farla da padrone. I primi nove giochi del terzo parziale, infatti, scivolano via senza che entrambi i giocatori concedano alcuna chance per il break: è 5-4 in favore dell’azzurro. Berrettini, a questo punto, si rivela quello che è, ovvero un top-10: nel decimo game si mette d’impegno e si guadagna due set point sulla battuta di Pella. Quindi, alla seconda possibilità chiude sul 6-4.

Il quarto set

L’inerzia del match è tutta dalla parte di Matteo, che prima tiene il turno di servizio e poi breakka ancora l’argentino. Ora, la strada è veramente tutta in discesa per l’azzurro. Infatti, Berrettini non tentenna più e riesce a chiudere la sfida con un perentorio 6-0.

Wimbledon 2021, Berrettini al secondo turno contro Van de Zandschulp

Ai trentaduesimi di finale del torneo londinese, Matteo Berrettini affronterà Botic Van de Zandschulp, tennista olandese numero 139 del ranking Atp che ha sconfitto Barrere al primo turno. Sarà, dunque, un’altra sfida ampiamente alla portata per l’italiano.

Le statistiche del match di Berrettini

Ace: 20
Doppi falli: 3
Percentuale prima di servizio: 61%
Percentuale punti prima di servizio: 83%
Percentuale punti seconda di servizio: 62%
Palle break salvate/concesse: 0/1

Le statistiche del match di Pella

Ace: 4
Doppi falli: 5
Percentuale prima di servizio: 67%
Percentuale punti prima di servizio: 64%
Percentuale punti seconda di servizio: 49%
Palle break salvate/concesse: 3/8

Dove vedere Wimbledon 2021 in tv e streaming

Sky avrà l’esclusiva su Wimbledon fino all’anno 2022. In accordo con Sky, Super tennis trasmetterà una partita per ogni giorno del torneo. Sarà, inoltre, possibile vedere i match in streaming sulla piattaforma di Sky go.

Share.

Leave A Reply