Quel rovescio magico di Amélie Mauresmo, stella del tennis francese

0

Tanti auguri Amélie Mauresmo. Una delle migliori interpreti del rovescio a una mano nella storia del circuito femminile.

Inizia a giocare a tennis ad appena 3 anni, dopo essersi innamorata in tv del gioco grazie a Yannick Noah. Nel ’99, da semisconosciuta e con un anno di professionismo alle spalle, arriva in finale agli Australian Open, battendo nel percorso Lindsay Davenport (la n. 1 del mondo).

La più grande soddisfazione arriva nel 2004, quando diventa la quattordicesima (prima francese in era Open) tennista della storia a raggiungere il n. 1 del ranking Wta.

Per arrivare ad alzare al cielo il primo grande slam, però, deve aspettare il 2006. In quell’anno trionfa prima in Australia e poi a Wimbledon, sempre contro Justine Henin. L’apice prima del declino, dovuto a diversi problemi muscolari e non.

Tanti auguri Amélie, stella del tennis francese.

Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!

>>> Guida: Le migliori 10 racchette del 2021, per ogni livello ed età

Share.

Leave A Reply