spot_img
spot_img

Berrettini riscrive la storia del tennis italiano, Auger-Aliassime si arrende
B

Uno straordinario Matteo Berrettini batte Felix Auger-Aliassime e conquista la semifinale di Wimbledon 2021! Il venticinquenne azzurro ha superato il canadese in quattro set (3h e 7minuti), andando a riscrivere la storia recente del tennis italiano. Nell’era Open, infatti, nessun nostro connazionale si era mai spinto così avanti nell’antica e prestigiosa competizione londinese. Di seguito la cronaca e il prossimo avversario di Berrettini.

Il match: Berrettini batte Auger-Aliassime 6-3; 5-7; 7-5; 6-3

Il primo set – Sin dalle fasi iniziali è un super Berrettini. Il venticinquenne romano, infatti, indirizza il set già nel terzo game, breakkando Auger-Aliassime e portandosi sul 2-1. Quindi l’azzurro ingrana la sesta marcia e prima consolida il vantaggio mantenendo il servizio e poi strappa nuovamente la battuta al canadese: è 4-1.

Successivamente, nonostante i tentativi di riaprire il discorso da parte dell’avversario (break nell’ottavo gioco), Matteo chiude il parziale d’apertura con il risultato di 6-3 mettendo a segno il terzo break personale.

Il secondo set – Alla ripresa, Auger-Aliassime conferma di essere in grande crescita. Dopo pochi minuti, infatti, il baby prodigio canadese conduce per 3-1 in virtù di un break ottenuto nel terzo gioco. Tuttavia, Berrettini rialza subito la china e vince due game di fila, rimettendo la situazione in parità: è 3-3.

In seguito, Matteo prima si porta sul 4-3 e poi tenta senza successo il colpo grosso: nell’ottavo gioco, sulla battuta di Felix, si guadagna tre chance per il break, che però non riesce a sfruttare. Questo è un passaggio chiave. Già, perché il game dopo Auger-Aliassime riesce a breakkare l’italiano spalancandosi la strada che lo porta a chiudere il secondo parziale sul 7-5.

Il terzo set – Dopo i primi due game il risultato è di 1-1 senza particolari squilli da registrare. Nel terzo gioco, invece, rischia veramente tanto Berrettini, che è costretto ad annullare due break point prima di portarsi sul 2-1.

Successivamente, la partita procede in modo abbastanza scorrevole fino ad arrivare al dodicesimo gioco, quando Berrettini si procura due set point sulla battuta del canadese. Con grande freddezza, Matteo riesce a chiudere il terzo parziale 7-5.

Il quarto set – Sulle ali dell’entusiasmo, Matteo continua a macinare punti su punti e vince tre game consecutivi: è 3-0. E Così, il numero uno nostrano, senza troppi patemi, riesce a staccare il pass per le semifinali chiudendo il match con un 6-3.

Wimbledon 2021, Berrettini in semifinale con Hurkacz

Matteo Berrettini ora affronterà Hubert Hurkacz, un cliente estremamente difficile da incontrare. Il polacco, infatti, sta dimostrando una grande condizione atletica e soprattutto ha trovato nell’erba una superficie molto congeniale al suo gioco. Sarà uno scoglio complicato per il tennista romano (che parte in ogni caso favorito): se vorrà aggiudicarsi la finale dovrà sfoderare un’altra superprestazione.

Dove vedere Wimbledon 2021 in tv e streaming

Sky avrà l’esclusiva su Wimbledon fino all’anno 2022. In accordo con Sky, Super tennis trasmetterà una partita per ogni giorno del torneo. Sarà, inoltre, possibile vedere i match in streaming sulla piattaforma di Sky go.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui
Captcha verification failed!
Punteggio utente captcha non riuscito. Ci contatti per favore!

Articoli correlati

spot_img