Berrettini riscrive la storia del tennis italiano, Auger-Aliassime si arrende

0

Uno straordinario Matteo Berrettini batte Felix Auger-Aliassime e conquista la semifinale di Wimbledon 2021! Il venticinquenne azzurro ha superato il canadese in quattro set (3h e 7minuti), andando a riscrivere la storia recente del tennis italiano. Nell’era Open, infatti, nessun nostro connazionale si era mai spinto così avanti nell’antica e prestigiosa competizione londinese. Di seguito la cronaca e il prossimo avversario di Berrettini.

Il match: Berrettini batte Auger-Aliassime 6-3; 5-7; 7-5; 6-3

Il primo set – Sin dalle fasi iniziali è un super Berrettini. Il venticinquenne romano, infatti, indirizza il set già nel terzo game, breakkando Auger-Aliassime e portandosi sul 2-1. Quindi l’azzurro ingrana la sesta marcia e prima consolida il vantaggio mantenendo il servizio e poi strappa nuovamente la battuta al canadese: è 4-1.

Successivamente, nonostante i tentativi di riaprire il discorso da parte dell’avversario (break nell’ottavo gioco), Matteo chiude il parziale d’apertura con il risultato di 6-3 mettendo a segno il terzo break personale.

Il secondo set – Alla ripresa, Auger-Aliassime conferma di essere in grande crescita. Dopo pochi minuti, infatti, il baby prodigio canadese conduce per 3-1 in virtù di un break ottenuto nel terzo gioco. Tuttavia, Berrettini rialza subito la china e vince due game di fila, rimettendo la situazione in parità: è 3-3.

In seguito, Matteo prima si porta sul 4-3 e poi tenta senza successo il colpo grosso: nell’ottavo gioco, sulla battuta di Felix, si guadagna tre chance per il break, che però non riesce a sfruttare. Questo è un passaggio chiave. Già, perché il game dopo Auger-Aliassime riesce a breakkare l’italiano spalancandosi la strada che lo porta a chiudere il secondo parziale sul 7-5.

Il terzo set – Dopo i primi due game il risultato è di 1-1 senza particolari squilli da registrare. Nel terzo gioco, invece, rischia veramente tanto Berrettini, che è costretto ad annullare due break point prima di portarsi sul 2-1.

Successivamente, la partita procede in modo abbastanza scorrevole fino ad arrivare al dodicesimo gioco, quando Berrettini si procura due set point sulla battuta del canadese. Con grande freddezza, Matteo riesce a chiudere il terzo parziale 7-5.

Il quarto set – Sulle ali dell’entusiasmo, Matteo continua a macinare punti su punti e vince tre game consecutivi: è 3-0. E Così, il numero uno nostrano, senza troppi patemi, riesce a staccare il pass per le semifinali chiudendo il match con un 6-3.

Wimbledon 2021, Berrettini in semifinale con Hurkacz

Matteo Berrettini ora affronterà Hubert Hurkacz, un cliente estremamente difficile da incontrare. Il polacco, infatti, sta dimostrando una grande condizione atletica e soprattutto ha trovato nell’erba una superficie molto congeniale al suo gioco. Sarà uno scoglio complicato per il tennista romano (che parte in ogni caso favorito): se vorrà aggiudicarsi la finale dovrà sfoderare un’altra superprestazione.

Dove vedere Wimbledon 2021 in tv e streaming

Sky avrà l’esclusiva su Wimbledon fino all’anno 2022. In accordo con Sky, Super tennis trasmetterà una partita per ogni giorno del torneo. Sarà, inoltre, possibile vedere i match in streaming sulla piattaforma di Sky go.

Share.

Leave A Reply