I dieci risultati più incredibile nel tennis alle Olimpiadi

0

Il tennis è stato uno degli sport praticati nella prima edizione dei Giochi Olimpici moderni nel 1896, ma fu eliminato a partire dal 1924. Dobbiamo aspettare fino a Seoul 1988 prima di vederlo di nuovo nel programma olimpico. Andiamo a scoprire insieme i 10 risultati più sorprendenti degli ultimi 30 anni di tennis olimpico.

#10 La vittoria di Berdych su Federer (Atene 2004)

Uno dei risultati più clamorosi è sicuramente la vittoria del ceco Thomas Berdych sul n. 1 del mondo, Roger Federer, ad Atene 2004. Il risultato finale è di 46 75 75 e farà conoscere al mondo intero il gigante che rimarrà in top10 per molto tempo. Berdych uscirà di scena ai quarti di finale con Taylor Dent.

#9 Elina Svitolina sorprende Serena Williams (Rio de Janeiro 2016)

Elina Svitolina, testa di serie n. 15, a Rio 2016 si prende la vittoria più importante della sua carriera. Siamo al terzo turno e di fronte c’è Serena Williams, campionessa incontrastata degli ultimi 20 anni. L’ucraina riesce nella fantastica impresa di imporsi per 64 63, prima di arrendersi ai quarti con Petra Kvitova.

#8 L’oro della coppia Federer/Wawrinka (Pechino 2008)

È sempre strano vedere due specialisti del singolare trionfare in doppio, soprattutto quando parliamo di Olimpiadi. Ci sono riusciti a Pechino 2008 Roger Federer e Stan Wawrinka, battendo in semifinale la coppia più forte di sempre, Bob e Mike Bryan, e in finale la coppia svedese Simon Aspelin/Thomas Johansson.

#7 Il bronzo di Fernando Gonzalez (Atene 2004)

La maratona di Fernando Gonzalez ad Atene 2004 rimarrà nella storia. La testa di serie n. 16 batterà nel torneo Konstantinos Economidis, Lee Hyung-Taink, il finalista di Wimbledon Andy Roddick e Sebastien Grosjean prima di perdere in semifinale con Mardy Fish. Riuscirà, in ogni caso, a conquistare il bronzo grazie alla vittoria thriller con Taylor Dent (64 26 16-14).

#6 Il bronzo di Alicia Molik (Atene 2004)

Nello stesso anno, ma in campo femminile, Alicia Molik scrive la storia dell’Australia con la prima medaglia aussie della storia nel tennis. La gigante, senza testa di serie, riesce nell’impresa di conquistare il bronzo grazie alla vittoria su Anastasia Myskina, testa di serie n. 3.

#5 L’oro di Jennifer Capriati (Barcellona 1992)

Jennifer Capriati ha letteralmente fatto la storia a soli 16 a Barcellona 1992. Nonostante la giovane età, la tennista made in USA riesce ad avere la meglio su Steffi Graf in un’epica finale di tre set e diventa la prima americana a vincere un oro in tale disciplina.

#4 L’oro di Marc Rosset (Barcellona 1992)

Nella stessa edizione, in campo maschile, si scrive la storia. Marc Rosset vince l’unica medaglia d’oro della Svizzera e lo fa senza testa di serie, primo giocatore in era Open a riuscirci. Il tutto sconfiggendo cinque teste di serie, tra cui Jim Courier, e il padrone di casa, Jordi Arrese, in finale.

#3 L’argento di Juan Martín Del Potro (Rio de Janeiro 2016)

Quella dell’argento di Juan Martín Del Potro è una delle storie più emozionanti. Entra alle Olimpiadi grazie alla classifica protetta dopo un lungo infortunio. Non gioca da molto tempo e il bronzo a Londra 2012 sembra una lontana possibilità. Delpo, però, è un combattente nato e si prende gli scalpi di Novak Djokovic (al primo turno) e Rafael Nadal (in semifinale) prima di perdere la finale con Andy Murray.

#2 Il bronzo di Leander Paes (Atlanta 1996)

Grazie al bronzo di Leander Paes, l’India interrompe un digiuno da medaglie di 16 anni. Per di più, lo fa con un giocatore che, fino a quel momento, non ha mai vinto una partita degli slam e di solito gioca solo in doppio. Il tennista entra come wild card e porta una medaglia individuale che mancava all’India dal 1952 sconfiggendo Fernando Meligeni nella finale per il bronzo.

#1 La vittoria di Monica Puig (Rio de Janeiro 2016)

La vittoria di una medaglia per una nazione come Porto Rico è sempre una notizia incredibile, ma quando si parla di tennis ancora di più. Monica Puig, a Rio 2016, porta la prima medaglia d’oro della storia della sua nazione. Lo fa senza testa di serie (prima nella storia delle Olimpiadi) e battendo tre campionesse slam, tra cui, in finale, Angelique Kerber.

Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!

>>> Guida: Tutto quello che serve ai vostri piccoli per giocare a tennis

Share.

Leave A Reply