“È sempre stato il mio giocatore preferito”, la rivelazione del gigante Opelka

0

Reilly Opelka, fresco vincitore con Jannik Sinner del torneo di doppio di Atlanta, ha parlato alcuni mesi fa di Rafael Nadal, rivelando: “È sempre stato il mio giocatore preferito”.

La rivelazione del gigante

Reilly Opelka è uno dei più forti big server del circuito e i miglioramenti negli ultimi mesi sono stati evidenti. Uno stile di gioco diverso da quello, per esempio, di John Isner. Sì, un servizio fortissimo e un dritto ottimo, ma anche mobilità e un rovescio discreto. Caratteristiche che, nella maggior parte dei casi, non appartengono a giocatori così alti.

L’americano, in questa stagione, è riuscito a plasmare il suo gioco per le diverse superfici, come dimostra la semifinale raggiunta agli Internazionali d’Italia.

Proprio in quell’occasione, sua prima semifinale in un master1000 sulla terra, ha affrontato Rafael Nadal, il più grande giocatore di sempre sul rosso. Prima della partita Reilly ha voluto rivelare un simpatico aneddoto sul proprio avversario.

Il semplice fatto di affrontare Rafa è qualcosa di speciale: è il più grande e io posso condividere il campo con lui.

Volevo uscire fuori e vincere, com’è normale che sia, ma ho un rispetto grandissimo per lui. Credo che capiti a tutti. Ho il rispetto più profondo per Rafa, è il più grande, era il mio giocatore preferito e lo sarà per sempre.

È sempre stato il mio giocatore preferito, fin da quando ero piccolo. Due volte mi sono travestito da lui ad Halloween ed affrontare una leggenda come lui è qualcosa di incredibile”.

Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!

>>> Guida: Le migliori 10 racchette del 2021, per ogni livello ed età

Share.

Leave A Reply