spot_img
spot_img

I dieci giocatori più giovani ad aver vinto un torneo Atp 500 (solo uno in attività)
I

Grandi, grandissimi nomi. Sono quelli che compongono la top-10 dei tennisti più giovani ad aver vinto un torneo Atp 500 in carriera. Curiosamente, però, di quelli che sono considerati i “più grandi”, e cioè i Big Three del tennis contemporaneo, c’è solo Rafael Nadal.

A guidare la classifica c’è Boris Becker, che ha vinto al Queen’s non ancora maggiorenne e si è ripetuto poco dopo aver compiuto i 18 anni a Chicago. Dietro di lui, sul podio, Michael Chang e Andre Agassi. Poi, a seguire, Andrei Medvedev, gli svedesi Mats Wilander e Stefan Edberg e Pete Sampras. All’ottavo posto Rafael Nadal, che ha vinto il primo Atp 500 ad Acapulco nel 2005, a 18 anni, 8 mesi e 18 giorni.

Chiudono la top-10 un altro svedese, Kent Carlsson e Goran Ivanisevic. Per trovare Novak Djokovic dobbiamo arrivare al 2007, quando vinse a 20 anni già compiuti il torneo indoor di Vienna. Stesso Atp 500 dove ha vinto per la prima volta in questa categoria anche Roger Federer, dopo i 21 anni.

I 20 tornei Atp 500 vinti dai tennisti più giovani

Il più giovane tennista italiano a riuscire nell’impresa è stato Jannik Sinner con la vittoria a Washington, pochi giorni prima di compiere vent’anni. Un risultato splendido, ma non sufficiente per farlo entrare in questa top-10.

Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!

>>> Guida: Le migliori 10 racchette del 2021, per ogni livello ed età

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui
Captcha verification failed!
Punteggio utente captcha non riuscito. Ci contatti per favore!

Articoli correlati

spot_img