I dieci giocatori più giovani ad aver vinto un torneo Atp 500 (solo uno in attività)

0

Grandi, grandissimi nomi. Sono quelli che compongono la top-10 dei tennisti più giovani ad aver vinto un torneo Atp 500 in carriera. Curiosamente, però, di quelli che sono considerati i “più grandi”, e cioè i Big Three del tennis contemporaneo, c’è solo Rafael Nadal.

A guidare la classifica c’è Boris Becker, che ha vinto al Queen’s non ancora maggiorenne e si è ripetuto poco dopo aver compiuto i 18 anni a Chicago. Dietro di lui, sul podio, Michael Chang e Andre Agassi. Poi, a seguire, Andrei Medvedev, gli svedesi Mats Wilander e Stefan Edberg e Pete Sampras. All’ottavo posto Rafael Nadal, che ha vinto il primo Atp 500 ad Acapulco nel 2005, a 18 anni, 8 mesi e 18 giorni.

Chiudono la top-10 un altro svedese, Kent Carlsson e Goran Ivanisevic. Per trovare Novak Djokovic dobbiamo arrivare al 2007, quando vinse a 20 anni già compiuti il torneo indoor di Vienna. Stesso Atp 500 dove ha vinto per la prima volta in questa categoria anche Roger Federer, dopo i 21 anni.

I 20 tornei Atp 500 vinti dai tennisti più giovani

Il più giovane tennista italiano a riuscire nell’impresa è stato Jannik Sinner con la vittoria a Washington, pochi giorni prima di compiere vent’anni. Un risultato splendido, ma non sufficiente per farlo entrare in questa top-10.

Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!

>>> Guida: Le migliori 10 racchette del 2021, per ogni livello ed età

Share.

Leave A Reply