La storia di Gino Cerri, l’over 75 che fa grande il tennis italiano nel mondo

0

“L’amore non ha età” non è solo un modo di dire. Lo dimostra la favola di Gino Cerri: una storia che merita di essere raccontata proprio come le imprese dei nostri fuoriclasse italiani in giro per il mondo. Perché a 76 anni – molti di questi trascorsi sul campo – Gino è una delle eccellenze azzurre di questo sport. Andiamo a scoprire di più.

LA STORIA DI GINO CERRI

Cerri da ragazzo voleva diventare un tennista di successo, sogno momentaneamente infranto da infortuni e costanti problemi fisici. Un peccato visto che comunque si era guadagnato lo status di giocatore di prima categoria. Oggi, trascorso circa un mese dalla vittoria nel torneo internazionale di Umago in Croazia, affermazione che gli è valsa il quinto posto nel ranking mondiale riservato agli Over 75, Gino quel sogno l’ha realizzato ed esprime la sua soddisfazione:

Quando sono in campo mi diverto, è la passione che mi spinge a proseguire”.

Il tutto è possibile anche grazie ad una forma fisica che mantiene svolgendo tre sessioni a settimana – da sommare alle lezioni ai giovani – e concedendosi persino qualche giro in bici sulle colline versiliesi. Tale preparazione gli consente di restare al top della sua categoria. Cerri, infatti, non perde una partita ufficiale nel circuito internazionale da undici mesi. “Se succede, mi arrabbio”.

Parole d’ordine: forza di volontà, passione e… tattica:

“Sono abituato – spiega al Tirreno – a praticare un gioco veloce, che dura non più di tre-quattro scambi: cerco di prevedere e anticipare le mosse dell’avversario”.

UNO SGUARDO AL FUTURO

“È impegnativo, ma ne traggo vantaggio. Finché ce la farò, continuerò a giocare”.

E allora è già tempo di pensare al futuro. Testa al Circolo Tennis Viareggio, club immerso nella pineta di Ponente, dove dal 23 al 29 agosto si disputerà un torneo riservato ai Senior. Un appuntamento al quale Gino non ha intenzione di mancare. Nel mirino, ovviamente, anche i Mondiali Supersenior di Palma di Maiorca, in Spagna, che si svolgeranno dal 10 al 15 ottobre.

D’altronde si sa: l’amore non ha età e il tempo non aspetta, anche se per Gino Cerri sembra davvero essersi fermato.

Share.

Leave A Reply